Indietro SMART-In Patrimoni Archeologici, la Regione incontra i 15 Comuni già ammessi a finanziamento

SMART-In Patrimoni Archeologici, la Regione incontra i 15 Comuni già ammessi a finanziamento

Si è svolto questa mattina, presso il Dipartimento Turismo, Economia della Cultura, Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, in Fiera del Levante, il primo incontro tra la struttura regionale responsabile della linea di finanziamento relativa all’Avviso Pubblico SMART – IN e i 15 Comuni già ammessi a finanziamento.

All’incontro hanno partecipato la consigliera delegata alle Politiche Culturali Grazia Di Bari, il direttore del Dipartimento Turismo e Cultura della Regione Puglia Aldo Patruno, la dirigente della sezione Tutela e Valorizzazione dei Patrimoni Culturali Anna Maria Candela e le funzionarie referenti per la linea di finanziamento Giorgia Battista e Antonella Pansini e i rappresentanti dei Comuni di San Paolo di Civitate, Bovino, Rignano Garganico, Mattinata ed Ascoli Satriano, Canosa e Minervino Murge, Rutigliano e Gravina, Oria e San Donaci, Castro, Porto Cesareo, Parabita e Lecce.

Con una spesa complessiva di circa 13,7 milioni di euro, la linea di finanziamento è, di fatto, l’ultima attivata sul POR 2014-2020 a valere sulle risorse FESR, ma costituisce anche un ponte ideale con la nuova programmazione del PR 2021-27 per la coerenza degli obiettivi e delle tipologie di azioni finanziabili: lavori di ricerca e scavo, allestimenti innovativi, re-design dei servizi e azioni per la valorizzazione del patrimonio archeologico e l’innovazione sociale e culturale dei servizi per la fruizione.

“Siamo soddisfatti della grande risposta che abbiamo registrato per l’Avviso SMART-In Siti Archeologici, per il finanziamento di interventi per la valorizzazione di aree e parchi archeologici nella disponibilità di enti locali – ha dichiarato Grazia Di Bari, consigliera delegata alle Politiche Culturali della Regione Puglia - Il grande riscontro avuto dimostra quanto fosse sentita l'esigenza di intervenire sul patrimonio archeologico. Quello di oggi è stato un momento di confronto importante con le amministrazioni comunali, i cui progetti sono stati ammessi a finanziamento, a cui seguiranno altri incontri. Auspichiamo di poter finanziare ancora altri progetti nella prossima edizione dell’avviso, dal momento che questo è un bando ponte. Il dipartimento Cultura è impegnato a reperire ulteriori fondi allo scopo di ammettere a finanziamento il maggior numero possibile di progetti validi, andando così oltre la dotazione finanziaria iniziale di 14 milioni di euro”.

A distanza di soli 4 mesi dall’avvio dei termini per la presentazione delle domande (era il 25 giugno u.s.) la Sezione Tutela e Valorizzazione dei Patrimoni Culturali ha già concluso le operazioni di istruttoria valutazione e selezione, ha perfezionato i disciplinari di attuazione con ciascuno dei 15 Comuni già ammessi a finanziamento e approvato le linee guida per l’attuazione e la rendicontazione.

“72 progetti valutati, 32 ammessi e 15 già finanziati con i 14 milioni di euro attualmente disponibili sono un ottimo punto di partenza per la misura SMART-In Valorizzazione dei Patrimoni Archeologici. – ha dichiarato Aldo Patruno, direttore del dipartimento Turismo e Cultura della Regione Puglia - La conferma che l’archeologia rappresenta un asse strategico ai fini della qualificazione e diversificazione dell’offerta culturale e turistica pugliese, come emerso chiaramente nel corso della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico appena conclusa a Paestum. Scorrere la lista dei siti archeologici che saranno valorizzati nei prossimi mesi, non solo dà il senso della varietà, della unicità e della ricchezza del patrimonio culturale pugliese, ma evidenzia come, ancora una volta, i borghi e l’entroterra rappresentino un’occasione straordinaria di sviluppo e promozione territoriale, in linea con il PNRR e con gli obiettivi strategici della nuova programmazione regionale 2021-2027 tutta incentrata sulla qualità e sulla proiezione internazionale della Puglia”.

L’incontro odierno è servito per costituire sin da subito la comunità degli amministratori, dei RUP, dei tecnici e degli operatori culturali che saranno impegnati nell’attuazione degli interventi e che, nel volgere di un anno circa, restituiranno alla Puglia i primi 15 rinnovati siti archeologici, più ricchi di reperti esposti e di allestimenti innovativi ma anche più attrattivi per i servizi di fruizione offerti, da integrare nell’offerta culturale e turistica per le comunità locali, le comunità di ricercatori e studiosi, i visitatori ed i turisti.

Pubblicato il 13 novembre 2023


Aree tematiche

Portali tematici

Puglia social


🤝🏻 Si rinnova, domenica 3 marzo, l'appuntamento con la "Domenica al museo", l'iniziativa del Ministero della Cultura che consente l'ingresso gratuito nei luoghi della cultura statali.

🏰 Un'importante occasione per visitare gratuitamente castelli, musei e parchi archeologici della Direzione Regionale Musei Puglia.

➡️ Per ogni dettaglio visita il sito: shorturl.at/juIR7

#domenicalmuseo #DRMPuglia

Michele Emiliano
Direzione regionale Musei Puglia
Ministero della Cultura

immagine post facebook


BuyPuglia | Day 2
Scoperta, tradizione, innovazione.
Il secondo giorno di BuyPuglia è trascorso tra le ricchezze artistiche, culturali e gastronomiche della nostra Regione, dal Gargano al Salento, attraversando il Tavoliere e la Valle D'Itria.
La Puglia è una Regione tutta da scoprire.
Pugliapromozione AReT
#BuyPuglia

immagine post facebook


📌 BuyPuglia e BTM - Business Tourism Managament Italia insieme per rendere la Puglia il terzo polo nazionale per i professionisti del turismo. È l'obiettivo dell'evento in corso alla Fiera del Levante a Bari e che si concluderà domani, 29 febbraio.
👉Confronto, scoperta e promozione sono le parole chiave di questa tre giorni durante i quali buyers internazionali hanno potuto scoprire le meraviglie della Puglia e confrontarsi sull'offerta turistica presentata da imprese e operatori del settore.
Protagonista anche la formazione, alla quale è stata dedicata la prima giornata. Numerosi gli incontri tra imprese senior e startup turistiche, presentazioni di nuovi modelli di turismo sostenibile e talk dedicati all'orientamento dei giovani nel mercato turistico.
🗣 "La Puglia incontra la Puglia" è l'evento tenutosi oggi e dedicato alla formazione di un network tra le imprese espositrici e gli organizzatori di esperienze, fornitori di servizi innovativi e operatori turistici.
Ricca di appuntamenti anche la giornata di domani, conclusiva della fiera e che vedrà la partecipazione del Ministro della Turismo Daniela Santanchè. La ministra interverrà durante "La percezione della Puglia da parte della domanda turistica internazionale. Punti di forza e punti di debolezza", evento dedicato alle prospettive future del turismo, tra innovazione e sostenibilità.

immagine post facebook


🚰Promuovere l'uso dell'acqua di rubinetto, anche nelle strutture ricettive e alberghiere, in un'ottica di maggiore sostenibilità.

🏺Si chiama "Acqua in brocca" il progetto presentato da Acquedotto Pugliese alla Fiera del Levante, durante la BTM - Business Tourism Managemen e BuyPuglia e che punta alla valorizzazione dell'acqua pubblica.

"Offrire acqua fresca in una brocca è un modo per prendersi cura dell'altro. Un gesto di attenzione reciproca che ha anche importanti risvolti per il nostro territorio: se ogni struttura ricettiva pugliese offrisse ai suoi ospiti acqua di rubinetto ridurremmo il consumo di plastica e vetro, abbattendo anche i costi ambientali di produzione e trasporto”, ha spiegato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

“L’acqua è un elemento identitario della Puglia, tra gli aspetti più profondi e intimi che esprimono le nostre comunità, anche quando si tratta di accogliere. Un gesto che caratterizza ulteriormente la nostra ospitalità, qualificandola con la sostenibilità ambientale”, ha aggiunto l’assessore regionale al Turismo Gianfranco Lopane.

📌 L'iniziativa prenderà il via in primavera nelle città di Polignano a Mare, Gallipoli e Vieste per poi essere sviluppata su tutto il territorio regionale.

➡️ Approfondisci su shorturl.at/zIXYZ

Michele Emiliano
Gianfranco Lopane
Acquedotto Pugliese
BTM
Fiera Del Levante

immagine post facebook


💡👏🏻🤝🏻

immagine post facebook