Coronavirus - Cosa fare e come viaggiare

Le seguenti misure sono finalizzate al contenimento del contagio. 

Persone con sintomi: febbre, tosse o mal di gola

  1. Contattare telefonicamente il medico e seguire le sue indicazioni
  2. Osservare la permanenza domiciliare con isolamento e sorveglianza sanitaria
  3. Non recarsi personalmente al pronto soccorso o dal proprio medico curante e non chiamare il 118

Persone entrate in contatto stretto con casi confermati

  1. Contattare telefonicamente il medico e seguire le sue indicazioni
  2. Osservare la permanenza domiciliare con isolamento e sorveglianza sanitaria
  3. Non recarsi personalmente al pronto soccorso o dal proprio medico curante e non chiamare il 118

Persone che rientrano in Puglia da altre regioni o dall'estero

  1. Compilare il modulo di autosegnalazione
  2. Scaricare il modulo e inviarlo al proprio medico curante, se si è residenti in Puglia, oppure all'ASL della prima provincia pugliese in cui si soggiorna
  3. Conservare per un periodo di 30 giorni l’elenco dei luoghi visitati e delle persone frequentate durante il soggiorno
  4. Osservare le misure nazionali previste dal Decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 7 agosto e dall’Ordinanza del Ministero della salute del 7 ottobre 2020
  5. Consultare sempre la scheda del Paese di interesse su ViaggiareSicuri, per verificare eventuali restrizioni all’ingresso da parte delle Autorità locali

Persone che rientrano in Puglia da Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito, Repubblica Ceca e Spagna

  • Persone che non hanno eseguito tampone (anche se hanno transitato in altre regioni prima di rientrare in Puglia):
  1. compilare il modulo di autosegnalazione
  2. scaricare il modulo e inviarlo al proprio medico curante, se si è residenti in Puglia, oppure all'ASL della prima provincia pugliese in cui si soggiorna
  3. osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, raggiungendo il domicilio con mezzo privato, anche se asintomatici. Qualora non fosse possibile, contattare l’Autorità sanitaria territorialmente competente che provvederà ad attivare la Protezione Civile regionale per determinare modalità e luogo dove svolgere l’isolamento fiduciario e la sorveglianza sanitaria, con spese a carico dei soggetti.

    La riammissione in comunità è possibile in assenza di sintomi:
    - al termine dei 14 giorni
    - eseguendo il tampone dopo almeno 72 ore dall’arrivo in Puglia, seguendo le indicazioni dell’ASL di destinazione 
  • Persone che hanno eseguito il tampone nei termini indicati dall’Ordinanza del Ministero della Salute (all’estero 72 ore prima del rientro o entro 48 ore dall’ingresso in Italia da altra regione):
  1. compilare il modulo di autosegnalazione
  2. scaricare il modulo e inviarlo al proprio medico curante, se si è residenti in Puglia, oppure all'ASL della prima provincia pugliese in cui si soggiorna
  3. comunicare via mail l’avvenuta esecuzione del test, allegando l’esito, al Dipartimento di Prevenzione competente.
    Si raccomanda comunque di eseguire un tampone dopo 72 ore dall’arrivo in Puglia, seguendo le indicazioni dell’ASL di destinazione.

Salvo che il fatto non costituisca reato, il mancato rispetto delle presenti disposizioni è punito con sanzione da 400 a 1000 euro.

Come eseguire il tampone

Come: Su prenotazione, esclusivamente tramite la piattaforma dedicata “Sorveglianza Coronavirus” dove è necessario caricare il pdf generato con l’autosegnalazione
Dove: Ambulatorio Covid free presso l’ex Cto di Bari (tutti i giorni dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30), dove è possibile effettuare il test anche in auto, ingresso via Adriatico 3/13. E nelle postazioni Drive in clinics di Altamura, piazza de Napoli (lunedì - venerdì dalle 15.30 alle 17.30), Giovinazzo, via Papa Giovanni XXIII (lunedì - sabato dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30), Noicattaro, via Cappuccini 90 (lunedì - sabato dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30), Alberobello, viale Bari 28 (lunedì - sabato dalle 8.30 alle 12.30)
Quando: Chi proviene da Grecia, Malta, Spagna e Croazia può prenotare scegliendo il giorno, l’orario e la sede. Dopo la conferma dell’appuntamento il sistema genera un coupon stampabile, che può essere inviato all'email indicata, con la prenotazione da presentare agli operatori sanitari dopo 72 ore dall’ingresso in Puglia. Il referto viene inviato dopo 24 ore via email.
Chi proviene da altri Paesi esteri o da regioni italiane può richiedere un tampone volontario sempre caricando l’autosegnalazione in piattaforma, ma in questo caso è il Dipartimento di prevenzione a contattare il richiedente per fissare l’appuntamento.
 

Come: Su prenotazione 
Dove: Andria
Quando: Per richiedere l’esecuzione del tampone, chiamare i numeri 0883.299521 – 0883.299522 – 0883.299523 e 0883.299524 o inviare mail a direzione.sisp@aslbat.it.
Il richiedente sarà ricontattato per comunicare data e luogo dell’appuntamento.

Come: Su prenotazione
Dove: Ex ospedale Di Summa a Brindisi oppure a domicilio
Quando: Per fissare l’appuntamento chiamare il numero 0831.537170 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e giovedì pomeriggio dalle 15 alle 17.
Per coloro che non riuscissero a prenotare nei giorni e nelle ore indicate inviare mail di richiesta a sorveglianza.coronavirus@asl.brindisi.it

Approfondisci sul sito dell'Asl Brindisi

Come: Su prenotazione
Dove: Postazione Drive-through più vicina al domicilio per eseguire il test direttamente in auto, a Foggia, Cerignola, San Marco in Lamis e Torremaggiore.
Quando: Scaricare e inviare il modulo di autosegnalazione all’indirizzo dedicato del Dipartimento di Prevenzione: covid19.richiestatamponi@aslfg.it.
Il servizio di Igiene e Sanità Pubblica ricontatta il richiedente per programmare l’esecuzione del test.

Come: Accesso diretto, presentando la stampa del modulo di autosegnalazione
Dove: Presidio Ospedaliero di San Cesario di Lecce “A. Galateo” in via Croce di Lecce. Il tampone viene eseguito dagli operatori sanitari senza che l’interessato scenda dall’auto.
Ospedale Panico di Tricase, nei locali limitrofi al Pre-Triage (in prossimità della portineria - ingresso principale Piazza Cardinale Panico). 
Quando: A Lecce dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. A Tricase dalle 8 alle 19.30. A Tricase tutti i giorni dalle 8 alle 19.30.

Approfondisci sul sito dell'Asl Lecce

Come: Su prenotazione
Dove: Postazione Drive Through del PTA (ex P.O. Pagliari) in via Magna Grecia n. 173 a Massafra
Quando: Inviare richiesta via mail a diprevta.coronavirus@asl.taranto.it.
Il Dipartimento di Prevenzione ricontatta il richiedente per comunicare l’appuntamento.