null Al via il percorso partecipativo per la redazione dell’Agenda di genere

Al via il percorso partecipativo per la redazione dell’Agenda di genere

Parte una nuova fase del percorso, avviato l’8 marzo scorso, per la redazione partecipata dell’Agenda di genere: il documento strategico di cui la Regione Puglia intende dotarsi per ridurre il divario di genere economico e sociale.

La prima bozza del documento, di cui la Giunta Regionale ha preso atto nella riunione del 3 maggio scorso, identifica i suoi assi prioritari in:

  • una dimensione del lavoro e della formazione di qualità;

  • una nuova visione della sostenibilità e dell’innovazione;

  • un potenziamento dell’istruzione e delle misure di welfare;

  • un miglioramento della qualità della vita;

  • un radicale contrasto degli stereotipi e della violenza di genere.

Sulla scorta di questa prima bozza del documento, si aprirà alle ore 11 del 14 maggio la prima fase del percorso di partecipazione.
La presentazione del percorso partecipativo e degli strumenti adottati saranno presentati in una apposita conferenza stampa che si terrà venerdì 14 maggio alle ore 11.00 in diretta streaming della pagina Facebook di Regione Puglia.
Alla conferenza stampa prenderanno parte il vicepresidente della Giunta Regionale Raffaele Piemontese, la Consigliera del Presidente per l’Attuazione del Programma Titti De Simone, il Segretario Generale della Presidenza Roberto Venneri e il gruppo di lavoro costituito per seguire l’intero processo.
Il percorso partecipativo coinvolgerà le istituzioni pubbliche territoriali, il partenariato economico e sociale, le associazioni femminili, i gruppi informali e le reti di imprese e di organizzazioni che manifestino interesse a partecipare.
Per partecipare al percorso, inviare contributi scritti, consultare i documenti e per rimanere informati sui lavori in corso è possibile consultare la pagina dedicata al processo partecipativo sull’Agenda di Genere nel portale Puglia Partecipa.

Pubblicato il 13 maggio 2021