Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

Bilancio di sostenibilità di Puglia Sviluppo presentato domani in Presidenza

 

Intervengono Emiliano, Capone e Persichella

 

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l'assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone e l’amministratore unico di Puglia Sviluppo Sabino Persichella presentano alla stampa il Bilancio di sostenibilità della società regionale in house Puglia Sviluppo Spa.
L’appuntamento è domani mercoledì 17 maggio, alle ore 11.30, presso la Presidenza regionale (Bari, lungomare Nazario Sauro 33).

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 16 Maggio 2017 @ 14:34  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Leo: “soddisfazione per i nuovi corsi proposti dall’Università del Salento

“La notizia dell’accreditamento da parte dell’Anvur dei nuovi corsi proposti dall’Università del Salento non può che rappresentare per me, dopo il parere positivo che abbiamo precedentemente espresso nel Curc, una ragione di soddisfazione”, ha detto l’Assessore con delega all’Istruzione, all’Università e al Diritto allo Studio Sebastiano Leo.

“L’arricchimento dell’offerta formativa dell’Università del Salento e di conseguenza di tutto il sistema universitario pugliese – ha continuato Leo - non può che essere una buona notizia per un territorio che vuole crescere attraverso la valorizzazione delle competenze dei propri giovani. “Viticoltura ed Enologia”, “Manager del Turismo” e “Dams - Discipline delle Arti e dello Spettacolo” rappresentano tre proposte che ci aspettiamo qualifichino ulteriormente il profilo formativo dell’Ateneo salentino e possano avere una ricaduta importante per lo sviluppo di settori strategici dell’economia pugliese, accrescendo le competenze degli studenti e creando opportunità per un efficace e duraturo inserimento nel mercato del lavoro”.

“Il prossimo 30 giugno – ha aggiunto l’Assessore – i nuovi percorsi istituiti saranno presentati nell’ambito di un grande evento, promosso dalla Regione Puglia, in collaborazione con ARTI, l’Agenzia Regionale per l’innovazione, con il quale si intende promuovere i rapporti tra le università pugliesi e il territorio, creando i presupposti per connessioni sempre più strette, che promuovano condizioni per un’interazione più intensa e proficua tra stakeholders, università, mondo dell’impresa e mercato del lavoro.
L’assessorato, intanto, lavora alacremente per sostenere il nostro sistema universitario. A breve saranno pubblicati, infatti, due avvisi: il primo si prefigge di sostenere i corsi innovativi introdotti dalle università pugliesi; il secondo, invece, vuole rappresentare uno strumento di finanziamento delle summer school che gli atenei intendono attivare”.
“Si tratta certamente – ha concluso Leo - di misure importanti attraverso le quali dare forza al sistema universitario pugliese e imprimere un’accelerazione alla crescita dello stesso, supportandone le azioni di implementazione e valorizzazione dell’offerta formativa.”

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 16 Maggio 2017 @ 14:28  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Xylella,di Gioia:“Dall’Ue prima apertura al reimpianto nella zona infetta

“Positivo il risultato raccolto ieri a Bruxelles che ci fa sperare in una modifica delle limitazioni imposte dall’Ue, sì da dare, lo auspichiamo, respiro all’olivicoltura salentina fortemente provata dalla batteriosi”. Commenta così l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, dopo la riunione di ieri, lunedì 15 maggio, del Comitato fitosanitosanitario permanente a Bruxelles in cui è stata presentata la bozza di proposta di modifica della Decisione di esecuzione 789/2015 (relativa alle misure per impedire l'introduzione e la diffusione nell'Unione della Xylella fastidiosa). Tale proposta – fa sapere l’assessore – verrà discussa il prossimo mese”.

“Abbiamo lavorato alacremente e ottenuto – sottolinea di Gioia -, in sede di negoziati, una proposta riportante importanti modifiche normative. Significa che sono state accolte le richieste da tempo avanzate dalla Regione Puglia e inviate ufficialmente il primo febbraio scorso alla Commissione europea. Le principali modifiche riguardano la deroga al divieto di impianto in zona infetta, escluso la zona di 20 km a ridosso della zona cuscinetto, delle varietà di olivo risultate tolleranti (ovvero Leccino, FS17); la liberalizzazione della movimentazione e commercializzazione delle tre cultivar di vite sulle quali sono state effettuale le prove di infettività al ceppo CoDiRO (Negroamaro, Cabernet-Sauvignon, Primitivo); la tutela degli olivi monumentali non infetti, attraverso strutture con reti anti insetto, nel caso questi ricadano nell’area di cento metri, intorno ad una pianta infetta”.

Inoltre è stata proposta la riduzione della zona cuscinetto da 10 a 5 chilometri per i focolai isolati e che si trovino in specifiche circostanze e l’introduzione, tra le analisi ufficiali per accertare il batterio Xylella fastidiosa, del metodo LAMP, utilizzato per rilevare in modo veloce e in campo la presenza di Xylella fastidiosa.

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 16 Maggio 2017 @ 14:23  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Piani Urbani Mobilità Sostenibile. Mercoledì 17.5 confstampa assessore Giannini

 Conferenza stampa per la presentazione della Prima Conferenza Nazionale sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile, mercoledì, 17 maggio, presso la sala riunioni dell’Assessorato ai Trasporti(quarto piano della nuova sede della Regione Puglia in Via G. Gentile 52) .
L’incontro con i giornalisti si svolgerà alle ore 12.30
I PUMS( i Piani Urbani della Mobilità Sostenibile) rappresentano un nuovo approccio strategico alle esigenze di mobilità all'interno delle città. Obiettivo di questi strumenti di pianificazione è quello di migliorare la qualità della vita delle persone, riducendo le emissioni inquinanti, aumentando la sicurezza, rendendo i collegamenti e le destinazioni più rapidamente raggiungibili e facilitando l'accessibilità ai mezzi di trasporto da parte di disabili, anziani e giovanissimi. Per la prima volta in Italia, gli esperti di mobilità e trasporti si sono dati appuntamento per una due giorni di approfondimenti, e grazie all'impegno della Regione Puglia, è stata scelta Bari per questa importante manifestazione nazionale.
Interverranno:
• Avv. Giovanni Giannini - Assessore Regionale ai Trasporti e Lavori Pubblici della Regione Puglia
• Ing. Francesca Pace – Dirigente della Sezione Infrastrutture per la Mobilità dell’Assessorato ai Trasporti e LL.PP.
• Ing. Irene di Tria – Dirigente della Sezione Mobilità Sostenibile e Vigilanza del Trasporto Pubblico Locale dell’Assessorato ai Trasporti e LL.PP.
La Conferenza sui PUMS, organizzata dall’Assessorato ai Trasporti della Regione Puglia, dall’Associazione Euromobility e dall’Osservatorio nazionale sui PUMS - Endurance Italia, con il patrocinio del Ministero dei Trasporti e del Ministero dell’Ambiente si svolgerà il 18 e 19 maggio .
Programma

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 15 Maggio 2017 @ 14:56  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Di Gioia: al via la Settimana della Biodiversità in Puglia

Al via la Settimana dedicata alla biodiversità in Puglia, dal 18 al 26 maggio, tra mostre, convegni, presentazioni di libri, visite guidate ai campi e alle aziende, laboratori didattici e tanto altro per celebrare la ‘Giornata nazionale della Biodiversità’ (indetta dalla legge nazionale n. 194 del 2015 il giorno 20 maggio).

E’ stato presentato questa mattina alla stampa, dall’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, l’evento dedicato alla riscoperta delle antiche varietà coltivate, fondamento delle tradizioni alimentari e della storia rurale pugliese.

Le iniziative della ‘Settimana della biodiversità’ sono organizzate dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia, in occasione della ‘Giornata nazionale della Biodiversità’ (indetta dalla legge nazionale n. 194 del 2015), fissata il prossimo 20 maggio. Una otto-giorni per raccontare il lavoro svolto sino ad oggi dalla Regione e dai gruppi di lavoro dei progetti integrati che hanno recuperato, caratterizzato e conservato le risorse genetiche vegetali autoctone.

“La tutela e la valorizzazione della biodiversità è asset strategico per lo sviluppo rurale della nostra Regione – ha sottolineato l’assessore di Gioia - ed eventi celebrativi come quello che presentiamo sono pretesti importanti per raccontare quanto svolto fino ad oggi in termini di studio, ricerca e conservazione delle specie autoctone e di tutto quanto è stato messo in campo dalla politica regionale a favore della tutela e valorizzazione della nostra economia agricola. Il nuovo Programma di Sviluppo Rurale della Puglia per il periodo 2014-2020 riserva alla tutela della biodiversità importanti e nuove risorse finanziarie così da sostenere gli agricoltori che si impegnano a coltivare in modo sostenibile, tale da conservare le risorse naturali e il patrimonio rurale, a vantaggio dell’immenso potenziale agricolo pugliese e della nostra qualità di vita.

La Regione Puglia - ha proseguito l’assessore - crede fortemente nel valore della propria diversità agricola, zootecnica, forestale e alimentare, come testimoniato dalla Legge regionale n. 39 del 2013 ‘Tutela delle risorse genetiche autoctone di interesse agrario, forestale e zootecnico’ che ha anticipato le scelte nazionali e che rappresenta oggi il quadro istituzionale in cui vanno ricondotte tutte le azioni a tutela della biodiversità di interesse agricolo. Tutelare e difendere la biodiversità vegetale - conclude Di Gioia - significa preservare il paesaggio rurale, conservare tradizioni e tramandare storie millenarie, per consegnare questo patrimonio alle future generazioni”. Sono 632 le specie autoctone vegetali della Puglia e numerose sono le antiche varietà a rischio di estinzione, gelosamente custodite dai nostri agricoltori, che pensavamo perdute e che sono state ritrovate sui nostri territori grazie ad un’attenta opera di esplorazione. Gli eventi in programma per la Settimana sono 32 in tutte le province pugliesi, organizzati in collaborazione con i cinque progetti finanziati con il Programma di sviluppo rurale 2007-2013, per un importo complessivo di 9 milioni di euro.

Tante le iniziative: seminari, visite guidate ai campi di conservazione delle piante ‘biodiverse’ e alle aziende dei ‘coltivatori custodi’, laboratori didattici presso gli Istituti di ricerca, e ancora una mostra fotografica sulle varietà locali e sui prodotti, mostre pomologiche sui frutti antichi della Puglia, presentazione di libri sulla biodiversità locale, degustazioni e laboratori aperti al pubblico. La sede dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia (lungomare Nazario Sauro, 45/47, Bari) ospiterà per tutta la durata dell’evento la mostra fotografica ‘Biopatriarchi, varietà locali di ortaggi, legumi, cereali, olivo, vite e frutti pugliesi dimenticati e ritrovati’. La Settimana vedrà anche il coinvolgimento degli studenti universitari del progetto ‘agraria e forestale’, che hanno lanciato un contest fotografico sulla biodiversità delle colture pugliesi.

“Con la legge – ha specificat il dirigente della Sezione Competitività delle Filiere Agroalimentari, Luigi Trotta - anche la Puglia potrà contribuire attivamente al pieno rispetto del Trattato FAO sulle risorse genetiche agricole, d’intesa con il Governo e con le altre Regioni e province autonome”, rimarcando che “la settimana in programma è l’occasione per raccogliere tutte le forze positive che hanno animato la biodiversità pugliese negli ultimi anni: i biopatriarchi, i ricercatori, i cittadini, gli studiosi, gli agricoltori e allevatori, gli studenti, tutti uniti in questi giorni per la grande festa che celebra la riscoperta della nostra identità e una nuova possibilità di sviluppo dei territori rurali”.

Al termine della conferenza stampa l’Assessore di Gioia ha premiato 18 Biopatriarchi cui è stato riconosciuto il merito di aver conservato e protetto specie vegetali in via d’estinzione a tutela della biodiversità pugliese. com.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 15 Maggio 2017 @ 13:25  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Nunziante: arrivano fondi statali per associazionismo dei Comuni
E’ stato assegnato alla Puglia un milione e 96 mila euro di fondi statali per l’associazionismo dei Comuni, per incentivare i progetti di gestione associata delle funzioni dell’Unioni dei Comuni. Lo comunica il vicepresidente Antonio Nunziante. “Il risultato – spiega - è arrivato grazie all’impegno corale delle strutture regionali competenti; la Regione Puglia è così rientrata nel riparto statale 2017 delle risorse finanziarie destinate alle regioni a sostegno dell’associazionismo comunale. A questi fondi statali si aggiungeranno quelli regionali già previsti dalla legge”. “Infatti, con delibera di Giunta – prosegue Nunziante - la Puglia, unica tra le Regioni italiane, prevede la possibilità per i Comuni interessati ai progetti di fusione e/o di unione di poter richiedere gli incentivi regionali anche per il finanziamento dei relativi studi di fattibilità, cogliendo specifiche istanze territoriali utili a favorire ulteriormente l’istituzione di nuove forme associative”.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 15 Maggio 2017 @ 12:28  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Depuratore Nardò: predisposto con Aqp progetto esecutivo
Sulla annosa questione della depurazione dei reflui fognari nell’agglomerato urbano di Nardò (Le), si conferma che che gli uffici regionali con Acquedotto Pugliese hanno già predisposto un progetto esecutivo degli interventi necessari e che gli stessi a breve andranno in gara. Sarà cura della Regione Puglia provvedere all'allineamento tecnico e procedurale con il Commissario al fine di rendere efficace il lavoro fin qui svolto e attuare, nel più breve tempo possibile, le progettualità messe in campo. La Regione Puglia ringrazia per l'attenzione le forze politiche locali e la società civile che hanno voluto finalmente intervenire sulla annosa questione “depurazione”, iniziando una collaborazione che possa fare arrivare a una soluzione comune e condivisa.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 15 Maggio 2017 @ 09:01  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Emiliano a partenza tappa di Molfetta Giro Italia
"Tutto il mondo sta ammirando la bellezza della Puglia attraverso il Giro d'Italia. Tutto il mondo si rende conto della gentilezza, dell'ospitalità del garbo del popolo pugliese che non solo si gode l'evento ma non vede l'ora di accogliere i tanti corridori, le tante persone che attorno a questo giro stanno riempiendo gli alberghi della Puglia, ma soprattutto gli elicotteri stanno trasmettendo in diretta mondiale questa atmosfera unica, meravigliosa che fa della Puglia una delle mete turistiche più desiderate al mondo. Questo ovviamente per noi è un obiettivo importantissimo assieme a quello sportivo che prevale su tutto". Sono le parole del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano da Molfetta, per l'ottava tappa del Giro d'Italia, giunto alla sua centesima edizione. "Questo è il grande popolo di Molfetta, una città di marinai che però oggi vanno tutti in bicicletta. Sono stati capaci di riempire di rosa tutta la città, una festa popolare incredibile, ci sono sono migliaia e migliaia di persone. Il Giro sta partendo per andare a Peschici sul Gargano ed io nonostante le mie stampelle, parto con loro e cerco di raggiungere il Gargano. Molfetta oggi ha avuto un'occasione straordinaria abbiamo mostrato a tutto il mondo la bellezza della Puglia partendo ieri da Alberobello, arrivando in questa città che è la capitale della marineria pugliese. E adesso stiamo andando verso una delle zone più incredibili d'Italia dove il mare e la montagna distano solo poche centinaia di metri, le montagne piene di neve di inverno e il mare meraviglioso d'estate. Quindi vi aspettiamo a Peschici.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Sab, 13 Maggio 2017 @ 15:22  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Precisazione Presidenza Regione Puglia
La Presidenza della Regione Puglia precisa che sono del tutto fantasiose le dichiarazioni di coloro che sostengono di essere stati richiesti di entrare nella Giunta Regionale in cambio del ritiro dalla campagna elettorale. Si invitano detti protagonisti della prossima campagna elettorale a mantenere un atteggiamento consono al loro ruolo di candidati e rispettoso delle istituzioni regionali che non vanno coinvolte in espedienti di marketing politico privi di pregio, fondatezza e verità.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Sab, 13 Maggio 2017 @ 15:20  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Licei - L’impresa culturale per studenti e artisti in residenza sab 13 a ven 15

Da sabato 13 a venerdì 19 maggio, con cinque performance sull'Odissea e una festa finale, si conclude Licei - L’impresa culturale per studenti e artisti in residenza, progetto pilota unico nel suo genere in Puglia, dedicato agli studenti e ai docenti di cinque Licei classici salentini. Promosso e sostenuto dall'Assessorato al Lavoro, Formazione professionale, Diritto allo studio, Istruzione ed Università della Regione Puglia, il progetto vede come protagonista un network di Licei Classici (“Virgilio” di Lecce, “Rita Levi Montalcini” di Casarano, “Don Tonino Bello” di Copertino, “Quinto Ennio” di Gallipoli, “Giuseppe Stampacchia” di Tricase), ed è realizzato da Astragali Teatro e dal Centro Italiano dell’International Theatre Institute. Proprio grazie alla rete italiana dell'ITI si rivolge contemporaneamente ad alcuni Licei in Toscana, Umbria, Lombardia.

Grazie a questo progetto le cinque scuole sono divenute altrettante residenze culturali e teatrali, luoghi di formazione, circolazione e sperimentazione di teoria e pratica del teatro e dello spettacolo. La presenza del teatro nelle scuole in maniera organica costruisce anche condizioni per l'alternanza scuola-lavoro. Il programma delle performance che vedranno in scena gli studenti delle varie scuole prenderà il via sabato 13 (ore 19) dal Teatro Romano di Lecce e proseguirà lunedì 15 a Copertino (ore 18 - Santa Maria di Casole), martedì 16 a Casarano (ore 19 - Santuario della Madonna della Campana), mercoledì 17 a Tricase (ore 18 - Palazzo Gallone), giovedì 18 a Gallipoli (ore 18 - Spiaggia della Purità) e si concluderà con una festa finale che coinvolgerà i cinque licei venerdì 19 (dalle 10 alle 12) al Teatro Romano di Lecce.

Il progetto muove da una riflessione sulla crisi che, purtroppo, i Licei stanno conoscendo, puntando a costruire un nuovo profilo formativo orientato verso l’acquisizione di competenze nell’ambito dell’industria creativa. Suddiviso in cinque moduli, il progetto punta a perseguire vari obiettivi: sensibilizzare gli studenti alla cultura del mondo classico attraverso il teatro; avvicinare gli studenti a una maggiore consapevolezza del teatro come strumento per migliorare le proprie capacità espressive e creative; dotare gli studenti di strumenti critici condivisi collettivamente, in un processo concreto motivazionale; avviare un percorso di sensibilità alle nuovo possibilità lavorative connesse all’industria creativa; costruire un forte nesso tra contemporaneità e mondo classico.

I moduli del percorso rivolto agli studenti, affidati a formatori esperti e qualificati nell’ambito della pratica e della pedagogia teatrale, hanno previsto incontri sulla drammaturgia teatrale rivolti agli studenti del triennio; laboratorio della Visione rivolto agli studenti del biennio e triennio, incontri con gli studenti per ‘educare’ alla visione dello spettacolo, per sensibilizzare gli studenti al mondo del teatro, stimolarli ad una partecipazione più attenta e motivata agli spettacoli teatrali, fornire strumenti di analisi critica per una maggiore consapevolezza degli elementi costitutivi dell’opera teatrale. Infine un laboratorio teatrale per una messa in scena finale. Per questo anno il testo preso in considerazione è stato l’Odissea di Omero, classico assoluto, che ha conosciuto nel corso dei secoli, sino ad oggi, numerose interpretazioni. Oltre che agli studenti Licei si rivolge anche ai docenti, con un duplice obiettivo: rafforzare l’alleanza teatro-scuola, muovere verso la costituzione di una comunità studenti/docenti che vedano nella complessità del teatro un’occasione concreta di crescita, formazione, apertura alla contemporaneità.

La proposta formativa rientra negli obiettivi del Ministero della Pubblica Istruzione Università e Ricerca, stabiliti dalla Legge 13 luglio 2015, n. 107, c.d. “Buona Scuola”, ed è in stretta coerenza con gli obiettivi e il lavoro sviluppato in questi anni dalla Regione Puglia e, in modo particolare, dall’Assessorato Formazione e Lavoro. Afferma infatti il MIUR nelle linee guida per le Indicazioni strategiche delle attività teatrali per l'anno scolastico 2016-2017: "il valore educativo delle esperienze didattiche con gli spettacoli artistici e gli obiettivi definiti dalle Conferenze mondiali sull’Educazione artistica, promosse dall’Unesco, ha impegnato gli Stati membri, e quindi l’Italia, a progettare ed eseguire programmi di alto livello per rispondere ai bisogni educativi dei giovani in modo adeguato alla realtà nella quale dovranno inserirsi".

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 12 Maggio 2017 @ 15:26  » Comunicati S. Stampa Giunta «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)