Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

Medimex: il programma dei live. Capone: Nuovo tassello politiche culturali
Iggy Pop, Slowdive, Solange, Tricky, Salmo, Jessy Lanza, Gilles Peterson, Jazzanova, Gemitaiz, MadMan & Priestess, Laioung, Nicola Conte, Gianluca Petrella e Raffaele Casarano, Municipale Balcanica, Serena Brancale, Edro & Richard Sinclair, Comagatte & South Cypher Alliance. Sono gli ospiti dei live del Medimex 2017 special edition, International Festival & Music Conference rivolta agli operatori del settore e al grande pubblico, promossa da Puglia Sounds in programma a Bari da giovedì 8 a domenica 11 giugno 2017. Un fitto programma di concerti ad ingresso gratuito (fatta eccezione per il concerto di Solange i cui dettagli saranno comunicati nei prossimi giorni) su vari palchi, che porta in Puglia numerose stelle della musica italiana ed internazionale per un programma live che attraversa i generi, dal Rock al Jazz passando per Hip Hop, Elettronica e Soul, offrendo esclusive italiane, anteprime e produzioni inedite di artisti pugliesi. “Un nuovo tassello delle politiche culturali della Regione Puglia che da una parte crea una importante occasione di aggregazione per i cittadini pugliesi– afferma l’assessore alle Industrie Turistiche e Culturali della Regione Puglia Loredana Capone – e richiamo per turisti italiani e stranieri e dall’altra rappresenta una vetrina fondamentale per il sistema e le imprese musicali pugliesi”. “Con i live e le attività del Medimex offriamo un programma eterogeneo per rispondere ai gusti e intercettare varie fasce di pubblico - dichiara il coordinatore di Puglia Sounds Cesare Veronico – dagli amanti del rock ai giovani appassionati di rap, passando per quelli del jazz, soul, funk ed elettronica. Il Medimex apre la stagione dei festival estivi di ogni genere musicale sempre più affermati a livello nazionale ed internazionale”. Venerdì 9 giugno il main stage in Piazza Prefettura a Bari ospita alle ore 20.30 Edro & Richard Sinclair, produzione inedita in prima assoluta della formazione pugliese composta da Tony Colonna, Davide Morelli, Antonio Santoro e Leonardo Consoli affiancati Richard Sinclair, tra i protagonisti della scena progressive di Canterbury. Alle ore 21.20 in scena Tricky, il ritorno in Puglia uno dei protagonisti dell’ondata Trip Hop che negli anni ’90 ha travolto le scene musicali mondiali; alle ore 22.40 in anteprima italiana gli Slowdive, sulle scene dopo 22 anni per presentare il disco omonimo accolto in maniera entusiastica dalla critica mondiale. Sul palco di Largo Giannella alle ore 21.35 Nicola Conte, Gianluca Petrella e Raffaele Casarano presentano Spiritual Galaxy, produzione inedita in prima assoluta di tre tra i più apprezzati e riconosciuti jazzisti pugliesi: alle ore 22.25 Jessy Lanza, producer e cantante canadese con le sue sonorità elettroniche sta conquistando le classifiche di mezzo mondo e alle ore 23.35 spazio al rapper Salmo, tra i più amati della scena italiana che al Medimex apre il suo Hellvisback Summer Tour che farà tappa in tutta Italia. Chiusura della serata a Torre Quetta con il dj set di Gilles Peterson, tra più apprezzati dj e radio host in circolazione con un irresistibile selezione musicale. Sabato 10 giugno sul main stage in Piazza Prefettura ore 20.30 Municipale Balcanica in Transilvania Party Hard, produzione inedita in prima assoluta del gruppo pugliese che da anni calca le scene dei principali festival world italiani ed internazionali. Alle ore 22.20 in scena l’ospite eccezione di questo Medimex, Iggy Pop, a Bari per l’unica data italiana nell’anno del quarantennale dei capolavori Lust for Life e The Idiot. Il palco in Largo Giannella intermante dedicato alla musica Hip Hop ospita : alle ore 20.45 opening act Comagatte & South Cypher Alliance, produzione originale della 24enne rapper di Molfetta Comagatte accompagnata dal collettivo composto da Red Hat, Panico, Torto, Il Nano, Walino e Ufo. Alle ore 21.35 Laioung, astro nascente della Trap italiana con milioni di visualizzazioni su Youtube e prestigiose collaborazioni, alle ore 22.30 in scena Gemitaiz, MadMan & Priestess, concerto esplosivo che riunisce due campioni della scena rap italiana e la giovanissima rapper pugliese considerata nuova promessa italiana. Chiusura della serata a Torre Quetta con il dj set di Jazzanova e Nicola Conte, due imperdibili dj set del celebre collettivo tedesco e del jazzista pugliese più noto nel Mondo. Domenica 11 giugno ore 21.00 al Teatro Petruzzelli alle ore 20.40 Serena Brancale in Italian Soul Summit, produzione inedita in prima assoluta di una delle più apprezzate voci femminili pugliesi, e alle ore 21.30 l’unica data italiana di Solange, regina indiscussa della nuova scena R&B a Bari per presentare il disco A Seat at the Table, al primo posto della classifica 2016 miglior album di Pitchfork. Numerose le attività live collaterali con Bari Suona, progetto di Confcommercio Bari in collaborazione con Camera di Commercio di Bari e Medimex che martedì 6 e mercoledì 7 giugno prevede concerti di numerosi artisti pugliesi diffusi nel centro di Bari; showcase di jazzisti pugliesi – rivolti ai numerosi direttori di festival italiani ed internazionali presenti al Medimex – in programma il 9 giugno al Palace Cafè. I concerti in programma nel festival Bgeek 2017, quest’anno realizzato in partnership con il Medimex, la finale del Rec’and’Play Contest il 10 giugno al AncheCinema Royal e infine Gazzetta Music Contest realizzato dalla Gazzetta del Mezzogiorno domenica 11 giugno in Piazza del Ferrarese a Bari. I concerti di Nicola Conte, Gianluca Petrella e Raffaele Casarano, Municipale Balcanica, Serena Brancale, Edro & Richard Sinclair, Comagatte & South Cypher Alliance sono programmati nell’ambito dell’avviso pubblico Medimex 2017 - Programmazione di Progetti Speciali Inediti pubblicato da Puglia Sounds. Tutti i concerti del Medimex 2017 sono ad ingresso gratuito tranne il concerto di Solange in programma domenica 11 giugno alle 21.30 al Teatro Petruzzelli di Bari i cui dettagli di botteghino e prevendita saranno comunicati nei prossimi giorni. Informazioni su www.medimex.it ... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 18 Maggio 2017 @ 12:27  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Emiliano e Capone: La Regione Puglia al Salone del Libro di Torino

Ventidue case editrici, oltre cinquanta appuntamenti, duecento ospiti tra scrittori, editori, giornalisti, attori, professionisti, quattro festival dedicati alla lettura. Sono questi i numeri della Regione Puglia alla 30esima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino (Lingotto Fiere, via Nizza 280, Padiglione 2) in programma dal 18 al 22 maggio. “Oltre il confine” il tema che la Puglia indagherà al Salone torinese avvalendosi dello sguardo prezioso di chi abita il territorio o, più semplicemente, lo ha attraversato. “Il tema scelto per questa edizione del Salone del Libro di Torino è Oltre il confine.

Un tema intimamente collegato alla nostra Regione, terra di partenza e arrivi, tra Oriente e Occidente, che ci esorta a superare noi stessi, a guardare lontano. Partecipiamo a questo Salone da protagonisti, portando a Torino il nostro patrimonio di autori, editori, storie e ispirazioni legate al mondo della lettura - è il commento di Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia -. Dopo il grande successo dello scorso anno, la Puglia è pronta a lasciare il segno anche in questa edizione.

Il Salone del Libro è un momento speciale per condividere con un pubblico ampio le nostre energie migliori, per metterle a sistema e aumentare l'attrattività di una regione come la Puglia, terra non solo di straordinari scrittori, ma anche luogo ideale da visitare, per chi ama leggere circondato da bellezza e autenticità”. Da Gianrico Carofiglio a Mario Desiati, Carlo Bruni, Francesco Marocco, Alessio Viola, Nunzia Antonino, Eduardo Kovalivker, Rosa De Feo, Nadia Boccacci, Clara Nubile, Vito Antonio Leuzzi, Raffaele Pellegrino, Danilo Sbrana, Alketa Vako e tanti altri. Un programma intenso che la Regione ha realizzato in collaborazione con i Distretti produttivi regionali Puglia Creativa e Dialogoi, Ape (Associazione degli editori pugliesi) e Presìdi del libro, e che a Torino porterà il sistema culturale pugliese. “La lettura e la vita non sono due universi ma uno, ha scritto Italo Calvino. La Puglia – dice l'assessore all'Industria turistica e culturale della Regione Puglia, Loredana Capone - su questo deve lavorare ancora molto. Partiamo da un gap significativo che riguarda l'Italia intera rispetto al resto del mondo. Per questa ragione stiamo lavorando a un grande progetto: un Piano regionale della Lettura.

La Regione vuole svolgere un'attività capace di andare in profondità, utilizzando il cinema, il teatro, lo spettacolo dal vivo, per interessare i ragazzi, che sono la fascia che meno risponde oggi all'input della lettura, e le famiglie. Non più singole manifestazioni estemporanee ma una politica, un piano organico, che attraversi e dialoghi con le comunità. In quest'ottica il Salone del Libro di Torino sarà terreno fertile per confrontarsi, interrogarsi e comprendere come fare ancora meglio”. Tra gli eventi di punta dello spazio Puglia, infatti, la presentazione del Piano regionale (sabato 20, ore 12.30, spazio eventi) e l'anteprima nazionale del Piano Strategico della Cultura della Puglia, "Piiil (Prodotto, Identità, Innovazione, Impresa, Lavoro) Cultura Puglia" (venerdì 19, ore 12, Spazio eventi) in un dialogo creAttivo del Presidente Emiliano con curatori, artisti, attori del sistema culturale pugliese sui principi e sul metodo di costruzione del Piano. “La Puglia - aggiunge l'assessore - racconterà la sua sfida, una sfida che la Regione vuole vincere insieme ai Comuni, alle imprese e alle associazioni culturali, agli editori, al mondo della scuola e dell'Università. Perché se è vero che siamo la terra dei grandi scrittori è altrettanto vero che continuiamo a restare al margine delle classifiche nazionali per la percentuale di lettori e per lo stato delle nostre biblioteche, gli orari di apertura al pubblico, la qualificazione e motivazione dei dipendenti. Proprio le biblioteche pubbliche, invece, rappresentano un servizio essenziale per le nostre comunità. La biblioteca è una città nella città, un posto per famiglie, un incubatore di processi di inclusione e di coesione sociale, un luogo capace di stimolare lettura e cultura insieme a cittadinanza e democrazia”.

La partecipazione regionale si arricchisce, inoltre, dell'esperienza dei Festival pugliesi del settore: dal Buck Festival di Foggia, il Festival della Letteratura per ragazzi, a I Dialoghi di Trani che organizzano la lectio magistralis dello scrittore Gianrico Carofiglio (sabato 20 maggio, ore 15, Sala Gialla), a Il Piccolo Festival della Parola di Noci, crossover tra parola e linguaggi artistici, al Festival della Letteratura di Lecce. “Una presenza mai formale o celebrativa quella della Regione Puglia - rilancia Aldo Patruno, Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione - che a Torino, dopo essere stata Regione ospite d'onore lo scorso anno, si presenta avendo fatto i compiti a casa: sviluppo di un ampio percorso partecipativo per la costruzione del Piano Strategico Regionale della Cultura ormai pronto e attivazione di una serie di azioni work-in-progress sulla Cultura che cubano oltre 50 milioni di euro nel prossimo triennio. Avendo come faro la formazione del pubblico, a partire dai lettori, e il sostegno concreto alla domanda culturale e non più solo all'offerta”. Un'occasione importante per la Puglia e i pugliesi che la Regione non ha voluto sciupare.

A poche ore dall’inizio del Salone Internazionale del Libro 2017, che sarà inaugurato dal presidente della Camera Pietro Grasso e dai ministri dell’Istruzione e dei Beni culturali Valeria Fedeli e Dario Franceschini, infatti, le prenotazioni negli hotel torinesi hanno già raggiunto lo stesso tasso di occupazione delle camere del 2016 e i numeri, è convinzione degli esperti, saranno prevedibilmente superati dalle nuove richieste che aumentano col passare delle ore. Il boom riguarderà anche le scuole: la quota di 12mila ragazzi prenotati per la visita al Lingotto annunciata dieci giorni fa ha superato ieri la soglia dei 20mila. Gli editori pugliesi al Salone di Torino: Adda Editore, Besa editrice, Cacucci Editore, Capone Editore, Claudio Grenzi Editore, Di Marsico Libri, Editrice Rotas, Edizioni Dal Sud, Edizioni Giuseppe Laterza, Edizioni La Meridiana, FalvisionEditore, Gelsorosso, Giazira Scritture, Kurumuny, LesFlaneurs Edizioni, Pensa Multimedia, Pietre Vive, Progedit, Schena Editore, Stilo Editrice, Edizioni Sury, WIP Edizioni. Ingresso al Salone (orari e biglietti) Il Salone del Libro di Torino 2017 sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 20 mentre dopo le 20 prenderanno il via gli eventi del Salone Off, dislocati in tutta la città.

I biglietti di entrata si possono acquistare anche online. Ingresso: intero 10 euro, il ridotto per gruppi di almeno 25 persone e giovani dai 7 ai 18 anni costa 8 euro, mentre per i bambini dai 3 ai 6 anni si pagherà 2,50 euro. I biglietti ridotti sono anche disponibili per altre categorie come militari, possessori di Tessera Torino+Piemonte Card, disabili, over 65, universitari, Soci Touring Club Italiano e insegnanti.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 18 Maggio 2017 @ 11:15  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Emiliano in Consiglio per presentazione iniziative promozione cultura legalità

 

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano parteciperà oggi alle ore 11.00 nell’aula del Consiglio regionale di via Capruzzi, alla presentazione delle iniziative della “Commissione regionale di studio e inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata in Puglia”, realizzate in collaborazione con l’Apulia Film Commission, finalizzate a promuovere, nel corso della settimana tra il 22 e il 28 maggio, la cultura della legalità negli istituti scolastici superiori di tutta la regione.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 18 Maggio 2017 @ 08:26  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Capone: Puglia a primi posti top ten delle destinazioni preferite Tripadvisor

Nell'estate italiana la Puglia insieme all’ Emilia Romagna domina la top 10 delle destinazioni preferite. Al primo posto c'è Gallipoli che ogni anno continua ad accumulare record di affluenze estive. Mentre al sesto posto troviamo Polignano a Mare e al nono posto Lecce nella speciale classifica di TripAdvisor del Summer vacation value report 2017 che svela la top 10 delle destinazioni estive scelte dagli italiani, basandosi sulle ricerche di prenotazione di hotel effettuate sul portale dall'inizio della primavera. Una estate al mare tutta pugliese, allora.

“La classifica di Trip Advisor lascia ben sperare in un’ennesima stagione estiva caratterizzata da flussi sempre maggiori rispetto all’anno precedente, a dimostrazione del sempre maggiore appeal grazie al grande lavoro di promozione della destinazione svolto in questi anni. Lavoro che è proseguito, grazie al piano Puglia 365, in questi mesi mesi con il lancio di una campagna di comunicazione sul mercato italiano, in ripresa dopo un periodo di stasi - commenta l'Assessore Loredana Capone -

"La Puglia è la più ricercata perché anche in estate non significa soltanto vacanza al mare. La nostra carta vincente è quella di poter offrire ai viaggiatori e ai turisti un entroterra molto ricco dal punto di vista artistico, culturale ed enogastronomico da abbinare alla classica vacanza al mare. I nostri borghi, la nostra campagna, le nostre masserie, le ciclovie, hanno una loro unicità ed autenticità e si trovano vicino al mare, consentendo numerose esperienze di viaggio per chi vuole comunque una vacanza al mare. Stiamo diventando una destinazione matura e dobbiamo essere all’altezza delle opportunità che il mercato ci offre con un impegno per una migliore accoglienza e l’offerta di prodotti sempre più in grado di rispondere alla domanda dei turisti contemporanei”. (com.)

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 17 Maggio 2017 @ 18:59  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Tgr Rai Puglia, Emiliano: condivido preoccupazioni redazione giornalistica
“Condivido le preoccupazioni dell’assemblea dei redattori della sede Rai della Puglia”. Lo dice il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano all’indomani della pubblicazione del documento con il quale si è proclamato lo stato di agitazione dei giornalisti. “L’informazione regionale è la spina dorsale del servizio pubblico – spiega Emiliano - e la redazione della Tgr della Puglia ogni giorno racconta quel che accade nei nostri territori garantendo il pluralismo e la professionalità di giornalisti e operatori. Siamo perciò preoccupati dalle ultime decisioni dell’azienda e speriamo che anche con l’aiuto del sindacato la sede Rai della Puglia possa essere potenziata per garantire l’oneroso compito del servizio pubblico”.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 17 Maggio 2017 @ 17:52  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Giannini: da domani conferenza Piani Urbani Mobilità Sostenibile
Parte domani a Bari la prima conferenza italiana sui Pums, i piani urbani della mobilità sostenibile. Nella Cittadella delle Cultura di via Oreste si daranno appuntamento dalle 14.00 esperti italiani e internazionali per una due giorni di confronto. “Quello che parte domani - ha spiegato l’assessore ai Trasporti Giovanni Giannini oggi in conferenza stampa - è un impegno importante e si comincia a fare sul serio, perché verranno fuori le linee d'impostazione che dovranno seguire i piani urbani della mobilità sostenibile. E’ un’iniziativa che si incrocia opportunamente con il varo degli avvisi relativi all'utilizzo dei finanziamenti europei per la mobilità sostenibile. Naturalmente ora toccherà ai Comuni proporre i piani della mobilità sostenibile, per i quali ci sono già i primi bandi. Arriveremo così ad un salto di qualità perché la mobilità sostenibile diventa una cosa concreta e non un riferimento astratto mai tradotto in atti”. Con i Pums si vuole promuovere una migliore qualità della vita delle persone riducendo le emissioni inquinanti, aumentando la sicurezza, rendendo collegamenti e destinazioni più facilmente raggiungibili, e facilitando l'accessibilità ai mezzi di trasporto da parte di disabili, anziani e giovanissimi. I Pums mireranno a rendere praticabile una politica di decongestionamento delle aree urbane e di riduzione delle emissioni nell'atmosfera incentivando il ricorso ai mezzi pubblici. Si potranno finanziare piste ciclabili e ciclopedonali, il rinnovo del materiale rotabile del Tpl, corsie preferenziali per i mezzi pubblici, semafori intelligenti, riqualificazione di stazioni e nodi, velostazioni, e piattaforme per l'info mobilità. a conferenza di domani è organizzata dalla Regione con la collaborazione dell'associazione Euromobility e dall'Osservatorio nazionale sui Pums - Endurance Italia con il patrocinio del ministero dei Trasporti.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 17 Maggio 2017 @ 17:16  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Emiliano incontra ministro etiope per lo sviluppo

 

Il presidente della Regione, Michele Emiliano,accompagnato dall’assessore alla formazione, Sebastiano Leo, ha incontrato questa mattina, presso gli uffici della Presidenza, una delegazione etiope, guidata dal Ministro Demise *bleep*o Gondere, ministro per lo sviluppo urbano, e dalla d.ssa Ginevra Letizia, dell’Ufficio di Addis Abeba dell’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.
Presente all’incontro anche Patrizia Del Giudice, Presidente della Commissione regionale per le Pari Opportunità.
Gli ospiti visiteranno varie realtà di piccola e media industria, in Puglia, prima di ripartire per Roma e quindi per Addis Abeba

Foto   Foto 2

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 17 Maggio 2017 @ 14:55  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Emiliano e Capone presentano il Bilancio sociale di Puglia Sviluppo

Sostenibile, efficiente e attenta alle persone. Appare così Puglia Sviluppo, società in house della Regione, nell’immagine descritta dal suo Bilancio di sostenibilità. È una delle poche aziende di proprietà pubblica ad aver generato, fino al 2015, tre miliardi e 500 milioni di investimenti con gli incentivi regionali di sua gestione rivolti alle imprese, è uno dei rari casi di società regionale che crea occupazione nella sua regione per 8.176 nuove unità lavorative, ma è forse l’unica società in Italia a detenere un singolare primato: le donne guadagnano più degli uomini.

Sostenibile dunque per gli incentivi alle imprese, per la gestione degli strumenti finanziari e per la concessione dei microprestiti, sostenibile per l’internazionalizzazione e l’attrazione degli investimenti, sostenibile soprattutto per le tutele nei confronti del suo personale.
Sono alcuni dei dati principali contenuti nel Bilancio di sostenibilità già valutato e promosso dalla società di revisione indipendente Deloitte & Touche.
Si tratta di un documento per nulla paragonabile ad un semplice bilancio di esercizio. Non contiene solo costi e ricavi, ma misura l’impatto con il mondo e le persone che ogni azienda inevitabilmente ha. Si rivolge dunque a tutti gli stakeholder, o “portatori di interesse”. In altre parole, a tutti coloro con cui l’azienda, in un modo o nell’altro, entra in contatto.

Il Bilancio di sostenibilità di Puglia Sviluppo è stato presentato oggi in conferenza stampa dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, dall’assessore regionale allo Sviluppo economico Loredana Capone, dall’amministratore unico di Puglia Sviluppo Sabino Persichella e dal direttore generale della stessa azienda Antonio De Vito.

“Puglia Sviluppo – ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano - con la sua attenzione alle persone incarna quell’ideale umano di economia che il nostro governo vuole promuovere. Ci sembra un modello positivo da replicare all’infinito non solo per le società regionali, ma per ognuna delle 330mila aziende attive della Puglia. Non si può generare sviluppo in un territorio senza valori. Questo bilancio sociale ne diffonde molti. La comprensione delle necessità dei lavoratori, la valorizzazione delle donne, l’attenzione per la trasparenza. I risultati del bilancio sociale di Puglia Sviluppo sono quelli di una burocrazia onesta, efficiente, trasparente che opera in perfetta regolarità, e questo è un vantaggio competitivo enorme anche e soprattutto per le aziende che vogliono investire con noi. Il bilancio sociale di Puglia Sviluppo, che è molto interessante, può diventare un modello che consente di capire quale è la ricaduta di quello che facciamo, al di là dei freddi numeri. E’ un modo per descrivere l’impatto delle politiche. Quando parliamo di bilancio sociale, parliamo della traduzione dai numeri ai fatti, di come cioè l’attività di un’azienda, di un Comune o di una Regione, è in grado di cambiare materialmente la vita delle persone. Questa è una delle società, non è l’unica, che ha cambiato in positivo la vita dei pugliesi e di molti altri investitori che sono diventati pugliesi grazie a Puglia Sviluppo”.

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 17 Maggio 2017 @ 14:29  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Servizio ristorazione degenti. Ruscitti e Montanaro incontrano i sindacati

Nel pomeriggio di ieri, presso il Dipartimento delle Politiche della Salute e del benessere sociale della Regione Puglia, si è svolto un incontro/confronto tra il direttore Giancarlo Ruscitti, il direttore generale della Asl Bari, Asl individuata come capofila regionale per la gara centralizzata relativa ai servizi di ristorazione, Vito Montanaro e le organizzazioni sindacali.

Tema del confronto, sollecitato dalle stesse organizzazioni sindacali, la verifica dello stato di avanzamento della procedura di gara regionale per l’affidamento del servizio di ristorazione per degenti e dipendenti e la conseguente richiesta di mantenimento dei livelli occupazionali del personale attualmente impegnato nel servizio di mensa e ristorazione delle aziende sanitarie.

“Con riferimento alla politica riguardante il personale – hanno dichiarato Ruscitti e Montanaro al termine dell’incontro - abbiamo rassicurato le organizzazioni sindacali circa la giustezza dell’esigenza di mantenimento dei livelli occupazionali poiché, oltre al servizio di ristorazione per i degenti già attivo in ogni presidio ospedaliero, sarà avviato anche il servizio di ristorazione per il personale dipendente che attualmente è attivo solo presso pochissime strutture. È presumibile quindi che tale scelta strategica possa consentire di registrare anche eventuali esigenze incrementali”.

Nel corso dell’incontro poi si è ritenuto opportuno rassicurare le organizzazioni sindacali in merito ad alcuni elementi di riflessione che sono stati esaminati per il completamento delle azioni strategiche necessarie per l’avvio della procedura di gara. 

 

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 17 Maggio 2017 @ 10:02  » Comunicati S. Stampa Giunta «
CONFSTAMPA ASSESSORE GIANNINI 17 MAGGIO ORE 12.30

 A causa della concomitanza determinatasi con la conferenza stampa  organizzata in Presidenza domani, 17 maggio,  l'incontro con i  giornalisti dell'assessore Giannini per la presentazione della Prima conferenza Nazionale sui Piani Urbani della Mobilità sostenibile, inizialmente prevista per le ore 11.30,  si svolgerà invece alle ore 12.30, sempre domani, 17 maggio, presso   sala riunioni dell'assessorato ai Trasporti.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 16 Maggio 2017 @ 17:35  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)