Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

Emiliano incontra ministro etiope per lo sviluppo

 

Il presidente della Regione, Michele Emiliano,accompagnato dall’assessore alla formazione, Sebastiano Leo, ha incontrato questa mattina, presso gli uffici della Presidenza, una delegazione etiope, guidata dal Ministro Demise *bleep*o Gondere, ministro per lo sviluppo urbano, e dalla d.ssa Ginevra Letizia, dell’Ufficio di Addis Abeba dell’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.
Presente all’incontro anche Patrizia Del Giudice, Presidente della Commissione regionale per le Pari Opportunità.
Gli ospiti visiteranno varie realtà di piccola e media industria, in Puglia, prima di ripartire per Roma e quindi per Addis Abeba

Foto   Foto 2

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 17 Maggio 2017 @ 14:55  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Emiliano e Capone presentano il Bilancio sociale di Puglia Sviluppo

Sostenibile, efficiente e attenta alle persone. Appare così Puglia Sviluppo, società in house della Regione, nell’immagine descritta dal suo Bilancio di sostenibilità. È una delle poche aziende di proprietà pubblica ad aver generato, fino al 2015, tre miliardi e 500 milioni di investimenti con gli incentivi regionali di sua gestione rivolti alle imprese, è uno dei rari casi di società regionale che crea occupazione nella sua regione per 8.176 nuove unità lavorative, ma è forse l’unica società in Italia a detenere un singolare primato: le donne guadagnano più degli uomini.

Sostenibile dunque per gli incentivi alle imprese, per la gestione degli strumenti finanziari e per la concessione dei microprestiti, sostenibile per l’internazionalizzazione e l’attrazione degli investimenti, sostenibile soprattutto per le tutele nei confronti del suo personale.
Sono alcuni dei dati principali contenuti nel Bilancio di sostenibilità già valutato e promosso dalla società di revisione indipendente Deloitte & Touche.
Si tratta di un documento per nulla paragonabile ad un semplice bilancio di esercizio. Non contiene solo costi e ricavi, ma misura l’impatto con il mondo e le persone che ogni azienda inevitabilmente ha. Si rivolge dunque a tutti gli stakeholder, o “portatori di interesse”. In altre parole, a tutti coloro con cui l’azienda, in un modo o nell’altro, entra in contatto.

Il Bilancio di sostenibilità di Puglia Sviluppo è stato presentato oggi in conferenza stampa dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, dall’assessore regionale allo Sviluppo economico Loredana Capone, dall’amministratore unico di Puglia Sviluppo Sabino Persichella e dal direttore generale della stessa azienda Antonio De Vito.

“Puglia Sviluppo – ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano - con la sua attenzione alle persone incarna quell’ideale umano di economia che il nostro governo vuole promuovere. Ci sembra un modello positivo da replicare all’infinito non solo per le società regionali, ma per ognuna delle 330mila aziende attive della Puglia. Non si può generare sviluppo in un territorio senza valori. Questo bilancio sociale ne diffonde molti. La comprensione delle necessità dei lavoratori, la valorizzazione delle donne, l’attenzione per la trasparenza. I risultati del bilancio sociale di Puglia Sviluppo sono quelli di una burocrazia onesta, efficiente, trasparente che opera in perfetta regolarità, e questo è un vantaggio competitivo enorme anche e soprattutto per le aziende che vogliono investire con noi. Il bilancio sociale di Puglia Sviluppo, che è molto interessante, può diventare un modello che consente di capire quale è la ricaduta di quello che facciamo, al di là dei freddi numeri. E’ un modo per descrivere l’impatto delle politiche. Quando parliamo di bilancio sociale, parliamo della traduzione dai numeri ai fatti, di come cioè l’attività di un’azienda, di un Comune o di una Regione, è in grado di cambiare materialmente la vita delle persone. Questa è una delle società, non è l’unica, che ha cambiato in positivo la vita dei pugliesi e di molti altri investitori che sono diventati pugliesi grazie a Puglia Sviluppo”.

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 17 Maggio 2017 @ 14:29  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Servizio ristorazione degenti. Ruscitti e Montanaro incontrano i sindacati

Nel pomeriggio di ieri, presso il Dipartimento delle Politiche della Salute e del benessere sociale della Regione Puglia, si è svolto un incontro/confronto tra il direttore Giancarlo Ruscitti, il direttore generale della Asl Bari, Asl individuata come capofila regionale per la gara centralizzata relativa ai servizi di ristorazione, Vito Montanaro e le organizzazioni sindacali.

Tema del confronto, sollecitato dalle stesse organizzazioni sindacali, la verifica dello stato di avanzamento della procedura di gara regionale per l’affidamento del servizio di ristorazione per degenti e dipendenti e la conseguente richiesta di mantenimento dei livelli occupazionali del personale attualmente impegnato nel servizio di mensa e ristorazione delle aziende sanitarie.

“Con riferimento alla politica riguardante il personale – hanno dichiarato Ruscitti e Montanaro al termine dell’incontro - abbiamo rassicurato le organizzazioni sindacali circa la giustezza dell’esigenza di mantenimento dei livelli occupazionali poiché, oltre al servizio di ristorazione per i degenti già attivo in ogni presidio ospedaliero, sarà avviato anche il servizio di ristorazione per il personale dipendente che attualmente è attivo solo presso pochissime strutture. È presumibile quindi che tale scelta strategica possa consentire di registrare anche eventuali esigenze incrementali”.

Nel corso dell’incontro poi si è ritenuto opportuno rassicurare le organizzazioni sindacali in merito ad alcuni elementi di riflessione che sono stati esaminati per il completamento delle azioni strategiche necessarie per l’avvio della procedura di gara. 

 

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 17 Maggio 2017 @ 10:02  » Comunicati S. Stampa Giunta «
CONFSTAMPA ASSESSORE GIANNINI 17 MAGGIO ORE 12.30

 A causa della concomitanza determinatasi con la conferenza stampa  organizzata in Presidenza domani, 17 maggio,  l'incontro con i  giornalisti dell'assessore Giannini per la presentazione della Prima conferenza Nazionale sui Piani Urbani della Mobilità sostenibile, inizialmente prevista per le ore 11.30,  si svolgerà invece alle ore 12.30, sempre domani, 17 maggio, presso   sala riunioni dell'assessorato ai Trasporti.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 16 Maggio 2017 @ 17:35  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Bilancio di sostenibilità di Puglia Sviluppo presentato domani in Presidenza

 

Intervengono Emiliano, Capone e Persichella

 

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l'assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone e l’amministratore unico di Puglia Sviluppo Sabino Persichella presentano alla stampa il Bilancio di sostenibilità della società regionale in house Puglia Sviluppo Spa.
L’appuntamento è domani mercoledì 17 maggio, alle ore 11.30, presso la Presidenza regionale (Bari, lungomare Nazario Sauro 33).

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 16 Maggio 2017 @ 14:34  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Leo: “soddisfazione per i nuovi corsi proposti dall’Università del Salento

“La notizia dell’accreditamento da parte dell’Anvur dei nuovi corsi proposti dall’Università del Salento non può che rappresentare per me, dopo il parere positivo che abbiamo precedentemente espresso nel Curc, una ragione di soddisfazione”, ha detto l’Assessore con delega all’Istruzione, all’Università e al Diritto allo Studio Sebastiano Leo.

“L’arricchimento dell’offerta formativa dell’Università del Salento e di conseguenza di tutto il sistema universitario pugliese – ha continuato Leo - non può che essere una buona notizia per un territorio che vuole crescere attraverso la valorizzazione delle competenze dei propri giovani. “Viticoltura ed Enologia”, “Manager del Turismo” e “Dams - Discipline delle Arti e dello Spettacolo” rappresentano tre proposte che ci aspettiamo qualifichino ulteriormente il profilo formativo dell’Ateneo salentino e possano avere una ricaduta importante per lo sviluppo di settori strategici dell’economia pugliese, accrescendo le competenze degli studenti e creando opportunità per un efficace e duraturo inserimento nel mercato del lavoro”.

“Il prossimo 30 giugno – ha aggiunto l’Assessore – i nuovi percorsi istituiti saranno presentati nell’ambito di un grande evento, promosso dalla Regione Puglia, in collaborazione con ARTI, l’Agenzia Regionale per l’innovazione, con il quale si intende promuovere i rapporti tra le università pugliesi e il territorio, creando i presupposti per connessioni sempre più strette, che promuovano condizioni per un’interazione più intensa e proficua tra stakeholders, università, mondo dell’impresa e mercato del lavoro.
L’assessorato, intanto, lavora alacremente per sostenere il nostro sistema universitario. A breve saranno pubblicati, infatti, due avvisi: il primo si prefigge di sostenere i corsi innovativi introdotti dalle università pugliesi; il secondo, invece, vuole rappresentare uno strumento di finanziamento delle summer school che gli atenei intendono attivare”.
“Si tratta certamente – ha concluso Leo - di misure importanti attraverso le quali dare forza al sistema universitario pugliese e imprimere un’accelerazione alla crescita dello stesso, supportandone le azioni di implementazione e valorizzazione dell’offerta formativa.”

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 16 Maggio 2017 @ 14:28  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Xylella,di Gioia:“Dall’Ue prima apertura al reimpianto nella zona infetta

“Positivo il risultato raccolto ieri a Bruxelles che ci fa sperare in una modifica delle limitazioni imposte dall’Ue, sì da dare, lo auspichiamo, respiro all’olivicoltura salentina fortemente provata dalla batteriosi”. Commenta così l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, dopo la riunione di ieri, lunedì 15 maggio, del Comitato fitosanitosanitario permanente a Bruxelles in cui è stata presentata la bozza di proposta di modifica della Decisione di esecuzione 789/2015 (relativa alle misure per impedire l'introduzione e la diffusione nell'Unione della Xylella fastidiosa). Tale proposta – fa sapere l’assessore – verrà discussa il prossimo mese”.

“Abbiamo lavorato alacremente e ottenuto – sottolinea di Gioia -, in sede di negoziati, una proposta riportante importanti modifiche normative. Significa che sono state accolte le richieste da tempo avanzate dalla Regione Puglia e inviate ufficialmente il primo febbraio scorso alla Commissione europea. Le principali modifiche riguardano la deroga al divieto di impianto in zona infetta, escluso la zona di 20 km a ridosso della zona cuscinetto, delle varietà di olivo risultate tolleranti (ovvero Leccino, FS17); la liberalizzazione della movimentazione e commercializzazione delle tre cultivar di vite sulle quali sono state effettuale le prove di infettività al ceppo CoDiRO (Negroamaro, Cabernet-Sauvignon, Primitivo); la tutela degli olivi monumentali non infetti, attraverso strutture con reti anti insetto, nel caso questi ricadano nell’area di cento metri, intorno ad una pianta infetta”.

Inoltre è stata proposta la riduzione della zona cuscinetto da 10 a 5 chilometri per i focolai isolati e che si trovino in specifiche circostanze e l’introduzione, tra le analisi ufficiali per accertare il batterio Xylella fastidiosa, del metodo LAMP, utilizzato per rilevare in modo veloce e in campo la presenza di Xylella fastidiosa.

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 16 Maggio 2017 @ 14:23  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Piani Urbani Mobilità Sostenibile. Mercoledì 17.5 confstampa assessore Giannini

 Conferenza stampa per la presentazione della Prima Conferenza Nazionale sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile, mercoledì, 17 maggio, presso la sala riunioni dell’Assessorato ai Trasporti(quarto piano della nuova sede della Regione Puglia in Via G. Gentile 52) .
L’incontro con i giornalisti si svolgerà alle ore 12.30
I PUMS( i Piani Urbani della Mobilità Sostenibile) rappresentano un nuovo approccio strategico alle esigenze di mobilità all'interno delle città. Obiettivo di questi strumenti di pianificazione è quello di migliorare la qualità della vita delle persone, riducendo le emissioni inquinanti, aumentando la sicurezza, rendendo i collegamenti e le destinazioni più rapidamente raggiungibili e facilitando l'accessibilità ai mezzi di trasporto da parte di disabili, anziani e giovanissimi. Per la prima volta in Italia, gli esperti di mobilità e trasporti si sono dati appuntamento per una due giorni di approfondimenti, e grazie all'impegno della Regione Puglia, è stata scelta Bari per questa importante manifestazione nazionale.
Interverranno:
• Avv. Giovanni Giannini - Assessore Regionale ai Trasporti e Lavori Pubblici della Regione Puglia
• Ing. Francesca Pace – Dirigente della Sezione Infrastrutture per la Mobilità dell’Assessorato ai Trasporti e LL.PP.
• Ing. Irene di Tria – Dirigente della Sezione Mobilità Sostenibile e Vigilanza del Trasporto Pubblico Locale dell’Assessorato ai Trasporti e LL.PP.
La Conferenza sui PUMS, organizzata dall’Assessorato ai Trasporti della Regione Puglia, dall’Associazione Euromobility e dall’Osservatorio nazionale sui PUMS - Endurance Italia, con il patrocinio del Ministero dei Trasporti e del Ministero dell’Ambiente si svolgerà il 18 e 19 maggio .
Programma

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 15 Maggio 2017 @ 14:56  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Di Gioia: al via la Settimana della Biodiversità in Puglia

Al via la Settimana dedicata alla biodiversità in Puglia, dal 18 al 26 maggio, tra mostre, convegni, presentazioni di libri, visite guidate ai campi e alle aziende, laboratori didattici e tanto altro per celebrare la ‘Giornata nazionale della Biodiversità’ (indetta dalla legge nazionale n. 194 del 2015 il giorno 20 maggio).

E’ stato presentato questa mattina alla stampa, dall’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, l’evento dedicato alla riscoperta delle antiche varietà coltivate, fondamento delle tradizioni alimentari e della storia rurale pugliese.

Le iniziative della ‘Settimana della biodiversità’ sono organizzate dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia, in occasione della ‘Giornata nazionale della Biodiversità’ (indetta dalla legge nazionale n. 194 del 2015), fissata il prossimo 20 maggio. Una otto-giorni per raccontare il lavoro svolto sino ad oggi dalla Regione e dai gruppi di lavoro dei progetti integrati che hanno recuperato, caratterizzato e conservato le risorse genetiche vegetali autoctone.

“La tutela e la valorizzazione della biodiversità è asset strategico per lo sviluppo rurale della nostra Regione – ha sottolineato l’assessore di Gioia - ed eventi celebrativi come quello che presentiamo sono pretesti importanti per raccontare quanto svolto fino ad oggi in termini di studio, ricerca e conservazione delle specie autoctone e di tutto quanto è stato messo in campo dalla politica regionale a favore della tutela e valorizzazione della nostra economia agricola. Il nuovo Programma di Sviluppo Rurale della Puglia per il periodo 2014-2020 riserva alla tutela della biodiversità importanti e nuove risorse finanziarie così da sostenere gli agricoltori che si impegnano a coltivare in modo sostenibile, tale da conservare le risorse naturali e il patrimonio rurale, a vantaggio dell’immenso potenziale agricolo pugliese e della nostra qualità di vita.

La Regione Puglia - ha proseguito l’assessore - crede fortemente nel valore della propria diversità agricola, zootecnica, forestale e alimentare, come testimoniato dalla Legge regionale n. 39 del 2013 ‘Tutela delle risorse genetiche autoctone di interesse agrario, forestale e zootecnico’ che ha anticipato le scelte nazionali e che rappresenta oggi il quadro istituzionale in cui vanno ricondotte tutte le azioni a tutela della biodiversità di interesse agricolo. Tutelare e difendere la biodiversità vegetale - conclude Di Gioia - significa preservare il paesaggio rurale, conservare tradizioni e tramandare storie millenarie, per consegnare questo patrimonio alle future generazioni”. Sono 632 le specie autoctone vegetali della Puglia e numerose sono le antiche varietà a rischio di estinzione, gelosamente custodite dai nostri agricoltori, che pensavamo perdute e che sono state ritrovate sui nostri territori grazie ad un’attenta opera di esplorazione. Gli eventi in programma per la Settimana sono 32 in tutte le province pugliesi, organizzati in collaborazione con i cinque progetti finanziati con il Programma di sviluppo rurale 2007-2013, per un importo complessivo di 9 milioni di euro.

Tante le iniziative: seminari, visite guidate ai campi di conservazione delle piante ‘biodiverse’ e alle aziende dei ‘coltivatori custodi’, laboratori didattici presso gli Istituti di ricerca, e ancora una mostra fotografica sulle varietà locali e sui prodotti, mostre pomologiche sui frutti antichi della Puglia, presentazione di libri sulla biodiversità locale, degustazioni e laboratori aperti al pubblico. La sede dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia (lungomare Nazario Sauro, 45/47, Bari) ospiterà per tutta la durata dell’evento la mostra fotografica ‘Biopatriarchi, varietà locali di ortaggi, legumi, cereali, olivo, vite e frutti pugliesi dimenticati e ritrovati’. La Settimana vedrà anche il coinvolgimento degli studenti universitari del progetto ‘agraria e forestale’, che hanno lanciato un contest fotografico sulla biodiversità delle colture pugliesi.

“Con la legge – ha specificat il dirigente della Sezione Competitività delle Filiere Agroalimentari, Luigi Trotta - anche la Puglia potrà contribuire attivamente al pieno rispetto del Trattato FAO sulle risorse genetiche agricole, d’intesa con il Governo e con le altre Regioni e province autonome”, rimarcando che “la settimana in programma è l’occasione per raccogliere tutte le forze positive che hanno animato la biodiversità pugliese negli ultimi anni: i biopatriarchi, i ricercatori, i cittadini, gli studiosi, gli agricoltori e allevatori, gli studenti, tutti uniti in questi giorni per la grande festa che celebra la riscoperta della nostra identità e una nuova possibilità di sviluppo dei territori rurali”.

Al termine della conferenza stampa l’Assessore di Gioia ha premiato 18 Biopatriarchi cui è stato riconosciuto il merito di aver conservato e protetto specie vegetali in via d’estinzione a tutela della biodiversità pugliese. com.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 15 Maggio 2017 @ 13:25  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Nunziante: arrivano fondi statali per associazionismo dei Comuni
E’ stato assegnato alla Puglia un milione e 96 mila euro di fondi statali per l’associazionismo dei Comuni, per incentivare i progetti di gestione associata delle funzioni dell’Unioni dei Comuni. Lo comunica il vicepresidente Antonio Nunziante. “Il risultato – spiega - è arrivato grazie all’impegno corale delle strutture regionali competenti; la Regione Puglia è così rientrata nel riparto statale 2017 delle risorse finanziarie destinate alle regioni a sostegno dell’associazionismo comunale. A questi fondi statali si aggiungeranno quelli regionali già previsti dalla legge”. “Infatti, con delibera di Giunta – prosegue Nunziante - la Puglia, unica tra le Regioni italiane, prevede la possibilità per i Comuni interessati ai progetti di fusione e/o di unione di poter richiedere gli incentivi regionali anche per il finanziamento dei relativi studi di fattibilità, cogliendo specifiche istanze territoriali utili a favorire ulteriormente l’istituzione di nuove forme associative”.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 15 Maggio 2017 @ 12:28  » Comunicati S. Stampa Giunta «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)