Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

Capone a iniziativa su Borghi "Ai confini della meraviglia"

La Puglia si presenta con i sui borghi il 6 giugno a Roma alle terme di Diocleziano alla Mostra “Ai confini della meraviglia”, evento portante del progetto interregionale, “ BORGHI VIAGGIO ITALIANO”, cofinanziato dal MIBACT di cui è regione capofila l’Emilia Romagna.

La mostra è stata inaugurata il 6 maggio dal Ministro Dario Franceschini alla presenza degli Assessori Regionali, fra cui l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, Loredana Capone, e durerà fino al 9 giugno. Le Regioni sono protagoniste assolute di questa mostra. Alla Puglia, presente per tutto il corso della mostra, è dedicata una intera giornata il 6 giugno, con uno spazio interno alle Terme di Diocleziano che consentirà di presentare e far scoprire ai visitatori le tipicità locali, prodotti enogastronomici, prodotti di artigianato e culturali, tradizioni, arti e mestieri.

All’evento la Puglia partecipa con i Comuni che si sono candidati e precisamente: Alberobello, Associazione Borghi Autentici, Biccari , Cisternino, Salve e Troia.Il Comune di Alberobello organizzerà delle dimostrazioni di lavorazione artigianale e presenterà una rievocazione storica “Arborisbelli”. Figuranti in costume durante la proiezione del corto metraggio “Alberobello 27 maggio 1797” rappresenteranno situazioni di vita quotidiana tra il 700 e l’800; Cisternino parteciperà con l’esposizione di prodotti tipici, con uno spettacolo di musica popolare e con la proiezione di filmati sul Borgo; il Comune di Biccari che si presenta come “Associazione Borghi Autentici”, organizzerà delle dimostrazioni di lavorazioni artigianali oltre che esporre i prodotti enogastronomici.

Si esibirà il Gruppo di musica popolare Grico- Salentino;il Comune di Salve esporrà i prodotti enogastronomici e verranno proiettati i filmati del Borgo; infine il Comune di Troia, esporrà i prodotti enogastronomici tipici. Si esibiranno in una performance teatrale, due attori che ormai da anni portano avanti con successo lo spettacolo divenuto emblema dell’immagine e della tradizione turistico-culturale della città. La giornata dedicata alla Puglia si aprirà con una conferenza stampa di presentazione dei Borghi partecipanti alla Kermesse, alla presenza dell’assessore, Loredana Capone. “E’ un dato di fatto la ricchezza del territorio pugliese, dal Gargano al Capo di Leuca, con i suoi suggestivi borghi ricchi di attrattori culturali, paesaggi incantevoli, tradizioni e tipicità enogastronomiche.

La Puglia vanta 13 comuni bandiera arancione, 10 borghi più belli, e tantissimi borghi autentici.

La preziosa sinergia tra Regione Puglia Puglia e le altre regione che partecipano al progetto cofinanziato dal Mibact, fa emergere un unico racconto attraverso i borghi italiani, e significa mettere insieme le forze, confrontarsi, guardare al di la del proprio campanile, pur rimanendo legati al proprio singolo territorio. – commenta l’assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone – La Regione Puglia ha ormai da tempo indirizzato il proprio impegno nella valorizzazione dei Borghi. Infatti, è partner di due importanti progetti Interregionali di Sviluppo Turistico sostenibile : “ITINERARI CULTURALI E TEMATICI NEI BORGHI STORICI ITALIANI”, insieme alla Regione Emilia Romagna, Molise, Basilicata, Calabria, Marche, Piemonte, Sicilia e Umbria, Lazio, Liguria, e Toscana ed il progetto “ITINERARI NELLA CULTURA, STORIA, TRADIZIONI, PAESAGGI DEL MARE E DELLE MINIERE DI MARE”, con Emilia Romagna, Liguria, Sardegna, Molise, Sicilia Calabria e Friuli Venezia Giulia. La finalità è la valorizzazione di itinerari turistici eco - sostenibili nei Borghi caratterizzati da spiccati elementi di rilevanza storica, culturale, religiosa e da un potenziale di attrazione della domanda turistica internazionale. Dei 258 comuni della Puglia, molti si possono fregiare del titolo di Bandiere Arancioni, Bandiere Blu, Borghi Autentici, Borghi più belli d’Italia, Città Bio, Città Slow, Gioielli d’Italia. A volte racchiudono sorprese e conservano per la maggior parte una autenticità e una tradizione ormai sempre più rare. Sono mete inconsuete per i turisti, sono di mare e dell’entroterra, sono una esperienza da provare. Sempre sono tenuti insieme da un filo nascosto che è il senso di appartenenza e di attaccamento delle loro popolazioni che conservano la memoria di un passato che ha lasciato piazze, chiese, castelli e torri inattesi e spesso sconosciuti agli stessi pugliesi”.

Il progetto prevede anche l’iniziativa dal titolo "PASSABORGO", l'organizzazione e la promozione di un vero e proprio VIAGGIO alla scoperta dei borghi italiani. La prima edizione si svolgerà dal 17 giugno al 30 settembre 2017. I Borghi che si candideranno potranno fare parte di questo VIAGGIO attraverso l'ITALIA ANCORA POCO CONOSCIUTA, quella che però emoziona e meraviglia. Ciascun BORGO potrà essere punto di attestazione del "visto" che i viaggiatori dovranno collezionare per completare il proprio PASSABORGO e poter essere premiati come viaggiatori dell'anno. E’ on-line il sito del progetto: www.viaggio-italiano.it com.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 24 Maggio 2017 @ 12:11  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Capone oggi al Forum P.A. di Roma

Loredana Capone oggi a Forum PA a Roma per la premiazione del contest #PugliaPremiaSalute,  cui hanno partecipato 28 progetti innovativi sul tema della salute e dell'invecchiamento attivo, finanziati dalla Regione Puglia.

Oggi pomeriggio alle ore 16.30, le 6 proposte incluse nella short list del premio avranno modo di presentare la propria iniziativa ed al termine l'assessore consegnerà un premio alle tre migliori classificate.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 24 Maggio 2017 @ 10:31  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Curcuruto su legge regionale “ Regolamento edilizio tipo”

 

 

Entro 150 giorni una delibera del Consiglio Comunale dovrà adeguare i singoli Regolamenti edilizi comunali allo schema previsto dalla nuova legge regionale- la n.11 /2017- appena pubblicata sul BURP e ,pertanto, già esecutiva.
Sottolinea questo particolare aspetto della norma, l’assessore alla Pianificazione territoriale, Annamaria Curcuruto, specificando che questa tempistica è oggetto del comma 1, art.2
L’assessore Curcuruto, inoltre, richiama l’attenzione anche sul comma 5 dello stesso articolo: i Consigli comunali potranno procedere all’adeguamento “tecnico” dello strumento urbanistico senza tuttavia avere la possibilità di modificare le previsioni dimensionali poiché, in tal caso, la delibera si trasformerebbe in una vera e propria variante. Gli atti consiliari relativi all’adeguamento al nuovo “Regolamento edilizio tipo”, dovranno quindi essere trasmessi in Regione per la pubblicazione nel Sistema Informativo Territoriale, il SIT

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 24 Maggio 2017 @ 10:01  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Medimex: tornano gli incontri professionali con il mondo della musica

Al Medimex, l’International Festival & Music Conference promosso da Puglia Sounds in programma a Bari da giovedì 8 a domenica 11 giugno 2017, tornano gli incontri professionali con esperti del mercato mondiale della musica in cui artisti e operatori musicali potranno incontrare direttori di festival, responsabili di agenzie, etichette discografiche e stakeholder internazionali. Il finanziamento pubblico alla musica, il futuro della music economy, i media e le forme di narrazione online, il collecting e la sincronizzazione sono alcuni dei temi al centro dei panel, workshop, case study e attività di networking in programma 9, 10 e 11 giugno all’ex Palazzo delle Poste di Bari.

«Gli incontri professionali di questa edizione speciale del Medimex sono pensati per accompagnare gli artisti e gli operatori pugliesi nelle sfide dei prossimi anni - afferma Cesare Veronico, coordinatore di Puglia Sounds - Abbiamo costruito questa sezione, curata da Giampiero di Carlo, con estrema cura e coinvolto autorevoli player della musica italiana ed internazionale: dalle istituzioni culturali alle grandi aziende dell’innovazione, dalle major alle label indipendenti, dalle agenzie di booking internazionali ai festival italiani ed internazionali».

«Il Medimex 2017 offre ad artisti, operatori del settore e imprese musicali pugliesi la straordinaria occasione di incontrare e confrontarsi con i protagonisti del mercato italiano ed internazionale - dichiara l’assessore Loredana Capone - e partecipare a numerosi appuntamenti finalizzati allo sviluppo della propria attività professionale. Un’occasione da non perdere e da sfruttare al massimo per promuovere il proprio lavoro e confrontarsi su temi strategici dello scenario del sistema musicale dei prossimi anni».

Sono aperte sul sito www.medimex.it le iscrizioni per partecipare alla tre giorni di incontri professionali che si apre venerdì 9 giugno (ore 10.30-12, hall 1) con il panel Money. Finanziamento pubblico e incentivi allo sviluppo della filiera musicale al quale prenderanno parte il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l’assessore all’Industria Turistica e Culturale e allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, Loredana Capone, il dirigente della Struttura giovani, arti performative e multidisciplinari, Fund Raising e Patrocini della Regione Lombardia, Graziella Gattulli, il dirigente Servizio Cultura, Sport , Settore Spettacolo della Regione Emilia Romagna, Gianni Cottafavi, e il coordinatore di Puglia Sounds, Cesare Veronico. Segue (ore 12-13.30, hall 2) il panel I media e la musica tra news e nuove forme di narrazione online con Paolo Andreotti (Microsoft), Paolo Landi (Mondadori), Giampiero Di Carlo (Rockol), il blogger Michele Boroni, Luca De Gennaro (Mtv), Davide Antonio Bellalba (Federazione italiana comunicatori e operatori multimediali) e l’artista Michele Bravi che discuteranno dei cambiamenti nei rapporti tra industria musicale, fruizione, modelli di business e media. Sul tema al centro del panel Music Economy: fattori e tendenze chiave del prossimo biennio per l’industria musicale (ore 15-16.30, hall 1), dedicato al cambio di rotta rispetto alle tendenze negative degli ultimi anni, si confrontano, coordinati da Giampiero Di Carlo (Rockol), Luca Bernini (Gilbiterra Management), Giuseppe Mosca (Tim Music), Claudio Ferrante (Artist First), Marco Alboni (Warner Music), Emiliano Colasanti (42 Records), Alessandro Massara (Universal Music) e Maria Letizia Bixio (Studio Previti). Delle attuali dinamiche nella distribuzione dei biglietti nel mercato della musica dal vivo si parla nel panel Il futuro del Ticketing (ore 17-18.30, hall 2) moderato da Davide Poliani (Rockol) al quale prenderanno parte Silvano Taiani (Best Union), Gennaro Milzi (Siae), Stefano Lionetti (TicketOne), Claudio Trotta (Barley Arts) e Ferdinano Salzano (F&P Group). Sempre venerdì 9 giugno sono previsti due workshop: Definiamo “Collecting (ore 11-12, hall 4) sui meccanismi di gestione collettiva dei diritti d’autore riguardanti le carriere di artisti noti ed emergenti, lezione che sarà tenuta da Matteo Fedeli (Siae), e Video Content Strategy sull’ascesa dei video nei contenuti online condotto da Gabriele Aprile (Rockol). Mentre Vittorio Gianotti e Tommaso Bernini (Ticketag) presentano il case study di una piattaforma di Ticketing progettata e lanciata da una startup italiana (12.30 -13.30, hall 4). Completa il programma professional di venerdì 9 giugno una Networking Session (12-13-30, Perimetro dell’ex Palazzo delle Poste) aperta a tutti gli operatori e realizzata in collaborazione con EJN (European Jazz Network) e Associazione I-Jazz. Tre gli appuntamenti previsti sabato 10 giugno. Il ruolo del nostro Paese nel panorama mondiale della musica dal vivo è al centro del panel How to put Italy on the map of International Live Music Business (10.30-11.30, hall 2) moderato da Carlo Pastore (Radio Due). Intervengono Stefan Julin (Pitch & Smith), Livio Montarese (Wise Entertainment), Marco Ercolani (Barley Arts) e lo storico produttore e giornalista musicale Ashley Khan, mentre il workshop Sync (ore 11.30-12.30, hall 5) viene condotto da Valentina Iacoacci e Anna Collabolletta (Sony/ATV Music Publishing). Nel pomeriggio riflettori puntati su Il lavoro del jazz (ore 15-16.30, hall 2) con un panel di Giovanni Scoz e Giovanni Taglialatela a cura di I-Jazz, in collaborazione con Associazione Musicisti Italiani di Jazz MIDJ, coordinato da Michela Parolin, presidente di UpMusic.

Chiusura domenica 11 giugno con il panel Vita, morte e nuove incarnazioni del clubbing in Italia (ore 12-13.30, hall 2) sulla crisi della club culture in Italia. Curato da Barbara Laneve (Discipline, Bari) e Stefania Paolini e moderato da Lele Sacchi (dj, producer, art director e docente IED, Milano), prevede gli interventi di Alessandro Adriani (Mannequin Records) e Ivan Bonatesta (promoter e fondatore di The Flame). Il Medimex è anche formazione e quest’anno, dall’8 all’11 giugno, offre due importanti occasioni di contatto diretto con il mondo della musica per un corretto inserimento e un’adeguata crescita professionale. Il discografico Stefano Senardi e il giornalista Ernesto Assante coordinano Puglia Sounds Musicarium, una scuola con lezioni full immersion dedicate alle vari professioni del settore, dalla fotografia al giornalismo multimediale (iscrizioni entro il 5 giugno), mentre Sony/ATV è partner di Songwriting Camp Medimex 2017, una quattro giorni durante la quale gli allievi imparano a proporre correttamente i loro brani, dalla creazione sino alla produzione (iscrizioni entro il 30 maggio). Per entrambi i corsi è necessario compilare il form online sul sito www.medimex.it.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 24 Maggio 2017 @ 09:45  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Delegazione sudafricana in visita alla Regione Puglia
Strade e ponti nelle aree urbane e rurali, le connessioni tra ciclo delle infrastrutture e occupazione, la gestione dei beni demaniali, la mobilità delle persone e delle merci, la pianificazione come condizionalità ex ante per qualsiasi tipo di investimento: sono stati questi i temi principali affrontati, ieri mattina, da una delegazione della Provincia dell’Eastern Cape della Repubblica Sudafricana e gli assessori regionali alle Infrastrutture e Mobilità, Gianni Giannini, e al Bilancio, Raffaele Piemontese. Ad accompagnare i nove rappresentanti di un ente territoriale analogo alle Regioni italiane, il console onorario del Sudafrica in Italia, Antonio Morfini. Il capo della Delegazione, On. Nomvuzo Mlombile-Cingo, ha spiegato gli scopi della missione di studio in Italia, che impegna i membri dell’Assemblea legislativa provinciale fino a venerdì prossimo: elaborare raccomandazioni al Dipartimento per la Cooperazione e le Relazioni internazionali sudafricano sui temi oggetto dell’approfondimento. Dal canto suo, l’assessore Giannini ha assicurato la disponibilità dell’Amministrazione regionale a comporre una delegazione di imprenditori pugliesi, per eventuali analisi più tecniche centrare sul tema delle infrastrutture. Mentre l’assessore Piemontese ha evidenziato il modello di governance con cui sono pianificate e programmate le attività lungo le coste. Alle domande della delegazione sudafricana hanno risposto anche il Direttore del Dipartimento Risorse finanziarie e strumentali, Personale e Organizzazione Lino Albanese, il Dirigente della Sezione Demanio e Patrimonio Gianni Vitofrancesco, il Dirigente della Sezione Sviluppo locale e Grandi progetti Enrico Campanile, la Dirigente della Sezione Infrastrutture per la Mobilità Francesca Pace e la dirigente della Sezione Mobilità sostenibile e Vigilanza del trasporto pubblico locale Irene Di Tria. Assessori e dirigenti regionali hanno illustrato e consegnato materiali, in particolare, sul Piano regionale del Trasporti, sul Piano regionale delle Coste, sui tratturi e sul monitoraggio che si realizza attraverso il Sistema Informativo Territoriale.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 24 Maggio 2017 @ 09:00  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Giunta: dragaggio porto Rodi G. e bus Palese-Gargano

La Giunta Regionale ha approvato oggi  lo stanziamento di risorse provenienti dall’escussione della polizza fideiussoria della società concessionaria, per il dragaggio del porto di Rodi Garganico. Dalla polizza sono stati riscossi 650mila euro che consentiranno l’appalto dei lavori a cura della sezione Lavori Pubblici.

Sempre in materia di turismo sul Gargano, la Giunta ha approvato oggi, su proposta dell’assessore Capone – lo stanziamento di 300mila euro per l’avvio del servizio autobus tra l’aeroporto di Bari-Palese e i principali centri turistici del Promontorio. Il servizio – denominato negli scorsi anni “Gargano Easy to Reach” garantirà, a partire dai primi giorni di giugno, i pullman in coincidenza diretta con i principali voli da e per l’aeroporto del capoluogo regionale.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 23 Maggio 2017 @ 15:36  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Anniversario strage di Capaci: il messaggio del presidente Emiliano

 
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha ricordato con un lungo messaggio sulla sua pagina Facebook le vittime della strage di Capaci, Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, e gli agenti della scorta Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani, i primi due pugliesi. Il presidente Emiliano ha dedicato un pensiero speciale in questa giornata a Stefano Fumarulo, compagno di strada in tutti questi anni nell’impegno per la lotta non repressiva alla criminalità. Questo il testo del suo messaggio:

"Questa sarebbe stata una di quelle "nostre" giornate in cui Stefano ed io avremmo vissuto insieme le iniziative per ricordare il 23 di maggio, la strage di Capaci.
Per il 25ennale mi avrebbe suggerito cose che non abbiamo fatto in tempo a condividere.
Per noi due questa giornata era sì dedicata alle vittime ed ai loro familiari, a Radiokreattiva, a Libera, ai familiari di tutte le vittime di mafia, ma era soprattutto una "nostra" giornata che vivevamo come un evento familiare e abituale.
Adesso chiamerò Tilde Montinaro, suo marito, i suoi figli e parleremo dei nostri cari che tanto ci mancano e parleremo anche di Stefano.
In questo giorno Lui si occupava del loro dolore e lo faceva senza retorica, senza apparire, senza alcuna speculazione mediatica.
Lo facevamo insieme assolvendo da compagni di lotta ad un compito che apparteneva peró alla nostra essenza umana.
Ci condividevamo l'un l'altro nel cammino per una vita migliore per gli ultimi, contro tutte le mafie, le prepotenze, le ingiustizie, le menzogne.
Ricordavamo il 23 di maggio non perché tutti facevano così, ma per un bisogno interiore.
Che adesso ci farà ricordare per sempre anche Stefano in questa data assieme a coloro per la cui memoria tanto si era speso.
Non credo che nessuno si dispiacerà per questo. Anche lavorare infaticabilmente per la memoria della morte violenta dei Giusti costituisce qull'eroismo quotidiano che accomuna le generazioni e che alla fine batterà Cosa Nostra e le altre mafie.
Da oggi camminano sulle nostre gambe non solo le idee delle vittime di Capaci, ma anche quelle di Stefano che per tanti anni ha fatto camminare sulle sue quelle di Giovanni, Francesca, Antonio, Vito e Rocco".

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 23 Maggio 2017 @ 12:34  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Assessore Curcuruto domani a Laterza

Mercoledì 24 maggio alle ore 18:00, presso la sala Cavallerizza del Palazzo Marchesale del Comune di Laterza, si terrà un pubblico convegno sui nuovi temi della Rigenerazione urbana, per pubblico e privati.

Interverrà l'Assessore regionale Anna Maria Curcuruto, il Sindaco Gianfranco Lopane e all'assessore all'Urbanistica Caldaralo Giovanni oltre a tecnici esperti della tematica.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 23 Maggio 2017 @ 12:31  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Educare a leggere. Leo firma Protocollo con USR e Presidi Libro

 

“Ho sempre ritenuto la lettura non un privilegio esclusivo o elitario ma un’opportunità comunitaria per poter acquisire le giuste competenze per diventare un cittadino del domani. I paesi in cui si legge di più sono quelli più sviluppati economicamente, più civili e con meno disuguaglianze. In questo senso la scuola, oggi più che mai oggetto di grande retorica, è l’unica reale possibilità di cambiamento, l’unico strumento per ridisegnare il futuro. Per questo le scuole pugliesi sono al centro delle politiche di investimento culturale della Regione Puglia”, ha commentato così Sebastiano Leo, Assessore alla Formazione, Istruzione e Lavoro della Regione Puglia, la firma del Protocollo d'Intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale e l’associazione i Presidi del Libro, a sostegno dell’educazione alla lettura.

L’iniziativa punta ad accrescere nelle nuove generazioni la consapevolezza dell’importanza della lettura e dei saperi come strumenti utili alla conoscenza, alla libertà e al proprio futuro, in un’ottica di cittadinanza consapevole ma anche di opportunità professionale. Punto cardine del progetto, infatti, è la nascita della prima Accademia del Mezzogiorno per la formazione delle nuove figure professionali legate al mondo del libro. Parlare di editoria significa parlare di una filiera produttiva con molte professionalità coinvolte. Editing, redazione, grafica, impaginazione, realizzazione tecnica dell'oggetto libro, organizzazione degli eventi di promozione della lettura, sono solo alcuni degli aspetti legati al mondo libro, senza dimenticare anche il mondo editoriale digitale, gli ebook.

Sarà l'associazione i Presidi del Libro, da sempre impegnata nella promozione della lettura e della conoscenza, a farsi promotore di questa "scuola di formazione" delle nuove professioni che ruotano attorno al mondo dei libri e delle arti. La Regione Puglia e l'Ufficio scolastico regionale, ciascuno per le proprie competenze, si impegnano a sostenere l'iniziativa e a lavorare sull'importanza dell'educazione alla lettura quale strumento di tutela del benessere economico presente e futuro degli adulti e dei giovani.

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 23 Maggio 2017 @ 12:12  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Capone mar 30.5 presenta progetto interregionale civiltà rupestre Puglia Toscana

 

 “Itinerari Interregionali tra siti e villaggi del patrimonio della civiltà rupestre di Puglia e Toscana”: mar 30.5 evento di presentazione con l’assessore  Loradana Capone

L’assessore all’industria turistica e culturale, Loredana Capone, interverrà martedì 30 maggio alla presentazione del progetto “ Itinerari interregionali tra siti e villaggi del patrimonio della civiltà rupestre di Puglia e Toscana”, che si svolgerà dalle ore 10 alle ore 13.00 presso il Parco Rupestre di Lama D’Antico (strada provinciale Fasano-Savelletri-contrada Sarzano, a Fasano).
Durante l’evento, prevista una escursione naturalistica lungo la lama del Parco;un “ Laboratorio esperienziale” –dalle pozioni magiche ai monaci erboristi-; installazioni e giochi interattivi e l’esplorazione virtuale dei luoghi.
Con l’assessore Capone - che sarà sul posto alle 12.00 - il dirigente regionale della sezione Turismo, Patrizio Giannone; il sindaco del Comune di Fasano, Francesco Zaccaria e l’assessore al turismo e cultura dello stesso Comune di Fasano,Annarita Angelini.

La partecipazione dell'assessore Capone è prevista per le ore 12.00

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 23 Maggio 2017 @ 11:04  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)