Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

Prima Pagina
 Domani a Bari la presentazione ai giornalisti in anteprima mondiale con i protagonisti della scoperta e l’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone Straordinaria scoperta nella storia della fisica delle particelle. Due ricercatori...
Politeama Lecce: Capone mar 21.3 a presentazione stagione lirica 2017

 Martedì 21 marzo, alle ore 10,30, nel foyer del Teatro Politeama Greco di Lecce, si terrà la conferenza stampa di presentazione del programma della Stagione Lirica 2017.

"Opera In Puglia", questo il titolo della nuova stagione, promossa dalla Regione Puglia, con il Teatro Pubblico Pugliese, e diretta da Giandomenico Vaccari, con il coordinamento di Maurilio Manca, partirà dal teatro di tradizione della città di Lecce per approdare, per la prima volta, anche nei teatri di Brindisi, Barletta e Foggia. Un nuovo inizio che segna un altro importante risultato: il rilancio dell'Orchestra sinfonica di Lecce e del Salento OLES, nata dalla ceneri della ICO Tito Schipa.

Alla conferenza parteciperanno:

Loredana Capone, assessore all'Industria turistica e culturale della Regione Puglia
Giandomenico Vaccari, direttore artistico "Opera In Puglia" e direttore di OLES
Sonia Greco, presidente associazione Teatro Politeama Greco di Lecce
Antonio Gabellone, presidente Istituto di Culture Mediterranee
Carmelo Grassi, presidente Teatro Pubblico Pugliese

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 16 Marzo 2017 @ 19:21  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Commissione Ulivi. Santorsola Rinnovata squadra a tutela patrimonio arboreo

 

"La giunta regionale ha approvato la delibera di rinnovo della commissione ulivi monumentali: l’organismo, creato dalla L.R. 14/2007 svolge un delicato ruolo di tutela del patrimonio delle piante monumentali di ulivo sul territorio regionale soprattutto in caso di progettualità pubbliche o private che insistono in aree di particolare interesse o, comunque sedi di piante con caratteristiche di pregio”. Così l’Assessore alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia, Domenico Santorsola, annuncia il rinnovo dell’organismo.

“La tutela dell’ulivo monumentale attivata dalla legge 14, fatta di censimenti, rilevamenti in loco, promozione di produzioni olearie da ulivi secolari e di incentivi alla conduzione delle piante rappresenta - spiega Santorsola - un punto d’onore per la nostra regione. In particolare la commissione svolge un ruolo di controllo importantissimo sulla tutela delle piante ed è formata da soggetti istituzionali (oltre alla Regione sono rappresentati l’Università di Bari, Il corpo Forestale dello Stato) e associazioni di categoria e ambientaliste"

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 16 Marzo 2017 @ 19:17  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Capone a tredicesimo workshop Estate di Aeroporti di Puglia
L’Assessore all’Industria Turistica e Culturale Loredana Capone è intervenuta oggi al tredicesimo Workshop Estate 2017 di Aeroporti di Puglia, dove tour operator e vettori hanno incontrato il “trade”. “Abbiamo il compito, l’onore e l’onere di valorizzare la Puglia dal punto di vista turistico e quindi siamo presenti compatti a questo importante workshop di Aeroporti di Puglia con il nostro sistema di imprese che vuole trasformare il turismo nel settore trainante di questa regione. Stiamo lavorando con le agenzie regionali, Pugliapromozione, Apulia Film Commission e Teatro Pubblico Pugliese, per promuovere il turismo e la cultura. Vogliamo che il turismo diventi in Puglia sempre più un’industria solida che crea nuova occupazione. Per questa ragione workshop come questi ci aiutano a realizzare quel contatto che serve a generare più fatturato e più lavoratori stabili. Crediamo fortemente nel rapporto con Aeroporti di Puglia. Stiamo lavorando insieme per il co-branding in alcune città importanti – Vienna, Zurigo, Berlino, Amsterdam, Parigi, Manchester e Liverpool, per organizzare incontri btob, roadshow e campagne di comunicazione mirate in modo che la nostra promozione vada laddove ci sono i voli diretti. Abbiamo nuove rotte quest’anno che possono incrementare il turismo straniero e generare una economia e una accoglienza che si potenziano. E quindi, sempre con Pugliapromozione, stiamo organizzando alcuni incontri per formare e informare gli operatori pugliesi sulla domanda turistica potenziale che scaturirà da queste nuove rotte. La Regione supporta Aeroporti di Puglia perché riteniamo che questa sia un’azienda speciale che può soltanto crescere e può aiutare l’economia del nostro territorio sia dal punto di vista del turismo che delle imprese collegate”. com.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 16 Marzo 2017 @ 15:33  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Leo domani ven 17 a presentazione progetto scuola-lavoro IISS di S.Pietro V.
L’assessore all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro Sebastiano Leo parteciperà, venerdì 17 marzo alle ore 10:00, presso l’Auditorium “Don Pietro Cocciolo” dell’IISS Nicola Valzani di San Pietro Vernotico, alla presentazione del progetto di alternanza scuola/lavoro per il triennio 2016/201, ideato dallo stesso Istituto e da Legacoop Puglia. L’alternanza scuola/lavoro è una metodologia didattica che si propone di intervenire sulla leva dell’apprendimento diretto: per questa ragione è necessario integrare il sistema dell’istruzione con le istanze e le peculiarità del territorio, ma anche accrescere la partecipazione attiva e lo scambio di conoscenze e informazioni pratiche e tecniche. La scuola diventa, così, un’occasione per i ragazzi di mettersi alla prova sul campo, di sperimentare il mercato del lavoro in una dimensione “garantita” dalle professionalità della scuola e delle imprese. Partendo dal concetto d’impresa simulata, il progetto prevede, per estensione, la creazione di vere e proprie cooperative degli studenti, a partire dal primo atto, vale a dire dalla stesura dello statuto. Il percorso formativo vede, pertanto, il coinvolgimento di tutti gli indirizzi dell’Istituto Valzani. Il progetto sperimentale, primo in Italia, si avvierà con l’attività formativa a cura di Legacoop Puglia, allo scopo di promuovere lo spirito d’iniziativa e di solidarietà tra i ragazzi. Sono già state coinvolte numerose imprese cooperative dislocate in tutto il territorio pugliese, presso le quali i ragazzi acquisiranno sul campo competenze attraverso azioni di orientamento on the job. I lavori saranno introdotti dal Dirigente Scolastico Stefania Metrangolo, cui seguiranno gli interventi del professore Franco Verrienti, del Presidente Carmelo Rollo e di Katia De Luca per Legacoop Puglia. Modererà il dibattito Martina Gentile.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 16 Marzo 2017 @ 14:47  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Capone oggi a conferenza nazionale organizzazione UIL TUCS

L’assessore allo Sviluppo Economico e Turismo, Loredana Capone, ha partecipato questa mattina a Bari alla conferenza di organizzazione nazionale della UIL Tucs, sindacato del turismo, commercio e servizi, alla presenza del segretario generale Uil, Carmelo Barbagallo. Dopo i saluti, l’assessore Capone ha posto l’accento sulle politiche regionali per lo sviluppo che si intrecciano anche con l’industria turistica, i servizi e il commercio.

“La Regione Puglia è molto dinamica: i dati più recenti sugli incentivi sono precisi. Per le imprese che si occupano di turismo, servizi e commercio la Regione incentiva in tre modi: quello degli incentivi per la crescita degli investimenti e l’occupazione, quello della tutela delle situazioni di non bancabilità, con il microprestito e infine con il sostegno per la ricerca e l’innovazione. Gli incentivi alle imprese spesso sono unici in Italia: per il titolo II Turismo, solo per la nuova programmazione 2014-2020 abbiamo investimenti già presentati per 342 imprese per un valore di investimenti di 145 milioni. Sul PIA turismo abbiamo 26 iniziative per un valore di 171 milioni. Ci sono quindi quasi 600 milioni di investimento sul turismo (tra pubblico e privato), incentivati dalla Regione Puglia, che offrono occupazione. Per il commercio: sulle 2.750 domande presentate per le piccole imprese, 1.112 sono in materia di commercio. Se in questi anni di crisi non ci fossero stati gli incentivi regionali alle imprese, staremmo ancora peggio con questa crisi. Ci sono quindi 150 milioni di investimenti realizzati nel settore. Poi ci sono le nuove imprese: per “Nidi” del turismo, con i giovani o per i disoccupati, ci sono 7,5 milioni di investimento per circa 130 domande: stiamo parlando di piccolissime imprese che stanno nascendo con una dotazione di fondi regionali per aiutarle. Per la ristorazione abbiamo altre 130 domande con altri 7 milioni di euro di investimento. Siamo trasformando in maniera imprenditoriale settori che prima non lo erano. Per il microprestito alle imprese non bancabili, che rischiavano di uscire dal mercato, in questo anno e mezzo abbiamo stanziato, tramite Puglia Sviluppo, 3,5 milioni per la ristorazione e 6 milioni per il commercio”.

“Con il sindacato di questo vogliamo parlare, di politica industriale”.

“L’industria 4.0 ci vede tutti impegnati – ha aggiunto - per intervenire: dobbiamo prepararci molto. La Puglia non è all’anno zero: abbiamo sviluppato già la Smart Specialization Strategy per la programmazione dei fondi europei anche con il digitale. L’investimento su industria 4.0 e sul digitale comporterà la formazione di nuove figure professionali e la riconversione di molti lavoratori. Ed è un percorso da cui non si può tornare indietro: sia per i piccoli studi professionali che per le grandi industrie labour intensive come quella agroalimentare. Dovremo ricollocare molti lavoratori in settori innovativi, ad esempio trasformando i negozi e riattrezzarli nell’era dell’e-commerce. La Regione vuol lavorare insieme al sindacato, difendendo gli investimenti delle imprese e i diritti e le competenze dei lavoratori, tenendo al centro la vita delle persone”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 16 Marzo 2017 @ 12:19  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Emiliano: spettacolare la foto di Brindisi dal satellite ESA
“Che emozione vedere la nostra regione da questa prospettiva unica e spettacolare”. Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ringrazia il direttore Josef Aschbacher (Earth Observation Programmes ESA) per avergli inviato la prima presa dal satellite Sentinella 2B, una bellissima immagine di Brindisi (in allegato). Il satellite Sentinella 2B del programma europeo Copernicus è stato lanciato con successo lo scorso 7 marzo con il Vettore Vega dalla Guyana francese. Dopo le fasi iniziali legate alle operazioni, che si sono concluse dopo tre giorni, lo strumento a bordo del satellite (una camera multispettrale ottica) è stato accesso ieri. La prima immagine acquisita e recuperata attraverso la stazione di Matera riguarda la Puglia e la città di Brindisi.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 16 Marzo 2017 @ 12:13  » «
Turismo: Capone presenta bando per educational tour in Puglia
Presentato ieri all’Aeroporto di Bari in una sala gremita da oltre cinquanta rappresentati dei comuni di tutta la Puglia l ‘avviso pubblico per manifestazione di interesse per la organizzazione di iniziative di ospitalità di giornalisti e opinion leader in occasione di eventi e riti della stagione primaverile promossi dai Comuni della Puglia. Lo scopo è quello di dare massima visibilità agli eventi legati alla Pasqua e alla primavera in Puglia. Un modo per far conoscere e apprezzare la Puglia a giornalisti, editori, blogger, troupe televisive che potranno poi raccontarla sui media e sui social. Dopo i saluti del vicepresidente di Aeroporti di Puglia, Antonio Vasile , l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone ha illustrato il nuovo bando, insieme con il Direttore del Dipartimento Turismo, Aldo Patruno e il Responsabile del Piano strategico Puglia365, Luca Scandale. L’incontro è stato l’occasione per fare anche il punto delle iniziative di promozione e di comunicazione da mettere in campo nei prossimi mesi. “E’ stato un confronto estremamente positivo. Dal dialogo con i comuni si impara sempre reciprocamente. La presentazione di un nuovo bando da 500 mila euro per sostenere le attività di educational con giornalisti e opinion leader provenienti da tutta Italia ed anche dall’estero è diventata l’occasione per sentire i comuni rispetto alle attività di organizzazione dell’accoglienza. La Regione, attraverso Pugliapromozione, ha fatto tanta promozione e continueremo a farla; anzi stiamo organizzando in tutte le destinazioni dei nuovi voli diretti per Bari e per Brindisi alcuni road show per presentare la Puglia e organizzeremo incontri btob con i nostri operatori e i tour operator e le agenzie di viaggi dei Paesi delle nuove rotte in maniera tale da avere un maggior numero di turisti. Ma quando arrivano i turisti in Puglia devono trovare una buona accoglienza; pur salvaguardando l’autenticità dei nostri luoghi e la bellezza del dialogo con le comunità, c’è bisogno di dare servizi organizzati perché i turisti facciano buone recensioni. Ottima la cucina, deve però essere ben presentata; ottimi i luoghi e i beni culturali, ma devono essere fruibili al meglio e collegati al meglio. Questo richiede uno sforzo da parte di tutti, ciascuno secondo le proprie competenze, Comuni, Regione, operatori, responsabili dei trasporti e dei collegamenti, per poter rendere una vacanza in Puglia una bella esperienza da ricordare e da ripetere”. Dei 500 mila euro disponibili nel bando “Ospitalità Comuni primavera” 300 mila riguardano gli avvenimenti programmati fra il 9 aprile e il 9 maggio 2017 e 200 mila quelli fissati fra il 10 maggio e il 21 giugno. Ogni comune può presentare un solo progetto che sarà finanziato per un massimo di quindicimila euro. Saranno privilegiate le associazioni fra Comuni e le proposte in co-marketing.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 16 Marzo 2017 @ 11:39  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Tap: Regione su spostamento ulivi. Emiliano: salvaguardare quella costa

Il Dipartimento Ambiente della Regione Puglia, con riferimento alla autorizzazione rilasciata per lo spostamento degli alberi di ulivo nell’area interessata dal progetto di Tap, ha per l'ennesima volta richiesto un intervento chiarificatore del Ministero dell’Ambiente in ordine all’ottemperanza alla prescrizione A.44 del Decreto VIA ministeriale (relativo appunto agli alberi di ulivo da spostare). Il Dipartimento ha nuovamente reiterato i motivi ostativi alla dichiarazione di piena ottemperanza della prescrizione in relazione all’istanza di verifica di assoggettabilità a VIA presentata dalla società Tap ed attualmente in corso presso il Ministero dell’Ambiente.

Come è noto il nuovo progetto dell’exit point del micro tunnel, essendo di recentissima definizione progettuale (l’ultima documentazione progettuale risale infatti al 16 gennaio), risulta ancora non consolidato e quindi non valutabile ai fini della sua compatibilità ambientale. Inoltre la legge regionale n.7/2016 in materia di espianto e reimpianto ulivi, all’art. 3, prevede che è “fatta salva la realizzazione di opere pubbliche…” a condizione che “si sia adempiuto a tutte le prescrizioni rivenienti dal provvedimento VIA e che la relativa verifica di ottemperanza si stata asseverata da tutti gli enti competenti”.

È evidente che tale ultima circostanza non è assolta nel caso dell’opera Tap per la quale, come noto, sono ancora in corso le verifiche di ottemperanza alle prescrizioni apposte nel DM n. 223/2014. Infine giova ricordare che, ad oggi, la Regione continua a non avere nessuna evidenza del gasdotto che dovra connettere l'opera al nodo Snam di Mesagne. Essendo il gasdotto opera tecnicamente connessa ad al progetto TAP, la totale mancanza di informazioni circa la consistenza nonché l’effettiva definizione progettuale e di cantiere del gasdotto impedisce oggettivamente di considerare alla luce delle disposizioni normative (nazionali e regionali) pienamente ottemperata la prescrizione A.44. Tali considerazioni, secondo la nota del Dipartimento Ambiente della Regione, non consentirebbero l’inizio dei lavori di espianto.

“La Regione Puglia - dichiara il presidente Michele Emiliano - continua, nel rispetto della legge, a compiere qualunque atto necessario per salvaguardare un tratto di costa tra i più belli d'italia. Purtroppo non posso non constatare che, come sempre accaduto nella vicenda Tap, il Governo continua ad espropriare il territorio della sacrosanta possibilità di concorrere a determinare le scelte che lo riguardano. Soprattutto quelle che rischiano di avere un impatto definitivo e devastante sul territorio stesso”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 15 Marzo 2017 @ 19:05  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Santorsola: guerra culturale a abbandono incontrollato rifiuti nell'ambiente

“Considerare terreni incolti, lame, grotte e qualunque altra cavità del terreno come adatta all’illecito abbandono di rifiuti è una pessima abitudine che cerchiamo di combattere concretamente da anni. Lo facciamo con strumenti concreti come il protocollo d’intesa con le forze dell’ordine, con la pubblicazione di bandi che mettono a disposizione dei comuni risorse economiche per rimuovere i rifiuti abbandonati e ripristinare lo stato dei luoghi”.

Così l’assessore alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia, Domenico Santorsola.

“C’è chi, soprattutto tra chi fa politica, preferisce lo strumento della denuncia a mezzo stampa per ritagliarsi un pezzo di visibilità e demonizzare i soggetti istituzionali che, con senso di collaborazione, cercano di arginare un fenomeno che è principalmente culturale e, purtroppo, molto più vicino al quotidiano di ciascuno di quanto si possa immaginare. Condanno fermamente – prosegue Santorsola – anche il semplice malcostume di atteggiamenti non responsabili in materia di rifiuti, figuriamoci i traffici illeciti”. “Ma l’impegno comune, fuori e dentro le istituzioni, in politica, nel mondo della società civile e dell’associazionismo e, soprattutto, nel quotidiano di ciascuno deve essere a combattere la superficialità, gli atteggiamenti non responsabili, gli illeciti ambientali ogni giorno, in ogni contesto. Una battaglia culturale – conclude Santorsola – che non si combatte con la voglia di stare sotto i riflettori, bensì con la forza di essere presenti, di essere propositivi e concludenti”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 15 Marzo 2017 @ 17:40  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Emiliano oggi a Milano per "Panorama d'Italia"

"Il turismo aumenta il reddito base, e il reddito base rappresenta la ricchezza effettiva di un Paese. L'altro mezzo per giungere allo stesso risultato sono le esportazioni e le rimesse. Quindi il turismo è centrale perché non è un metodo economico che scambia il denaro sullo stesso territorio, ma fa crescere in maniera molto più accelerata il Pil di ogni nazione e di ogni regione. Per l'Italia è – ovviamente - una vocazione quasi obbligata, perché è il paese con il maggiore patrimonio culturale del mondo tra bellezze artistiche e architettoniche. Oggi grazie a “Panorama” abbiamo avuto la possibilità di parlare a tutta l'Italia della Puglia, una terra dove il turismo è esperienziale. La nostra regione ha redatto il primo piano strategico del turismo, in attuazione della nuova legge in materia. Abbiamo salvato una competenza turistica in capo alle regioni grazie all'esito del referendum.

Adesso bisogna dimostrare che ogni regione - anche in collaborazione con le altre, come detto oggi citando la collaborazione con Matera Capitale europea della cultura 2019 - può dare al paese intero quei risultati che noi ci aspettiamo.

La bellezza va valorizzata, ma serve anche un incremento del Pil, e il turismo sembra fatto apposta per darci questo risultato". Questo l'intervento del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano oggi a Milano alla conferenza stampa di presentazione della quarta edizione di "Panorama d'Italia", la live&media experience della rivista Panorama, che racconta l’Italia direttamente dalle sue piazze con iniziative ed eventi aperti a tutti, insieme al direttore Giorgio Mulé e ai Presidenti della regione Lombardia Roberto Maroni e della regione Umbria Catiuscia Marini, in rappresentanza delle 9 regioni toccate dal tour.

Emiliano ha anche parlato della proposta di decarbonizzazione, nuova frontiera per coniugare sviluppo industriale e tutela dell'ambiente: "Accanto al turismo non bisogna rinunciare ad altre vocazioni tradizionali - ha aggiunto - crediamo all'industria, ma ovviamente l'industria non deve essere pericolosa, per questo abbiamo lanciato il piano di decarbonizzazione per immaginare uno sviluppo industriale basato su presupposti totalmente diversi, dove è l'ambiente che detta l'agenda all'economia e non il contrario".

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 15 Marzo 2017 @ 17:19  » Comunicati S. Stampa Giunta «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)