Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

Emiliano sottoscrive a Taranto accordo per 120 lavoratori ex Isolaverde

 
“Vorrei esprimere la felicità della Regione Puglia per la soluzione di questo caso drammatico di Isola Verde. Un caso particolarmente complesso e triste perchè ha riguardato dei lavoratori con grandi capacità operative che hanno saputo fare il loro lavoro seppure dentro un’ottica di una società a totale partecipazione pubblica. Volevo cogliere l’occasione per ringraziare tutti i protagonisti dell’accordo, Regione Puglia, Comune di Taranto, Commissario Straordinario per gli interventi di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, sindacati, i lavoratori stessi che hanno avuto una capacità di resistenza straordinaria, perchè ci sono stati momenti drammatici dove loro e le loro famiglie hanno sofferto moltissimo. Abbiamo dimostrato in modo pratico e senza fare chiacchiere quale è la nostra idea del lavoro. Il lavoro è un elemento identitario delle persone, fa parte della loro dignità, non serve a comprarle, serve a farle vivere dando un senso alle cose e alla vita. Quando hai un lavoro nessuno può comprarti così facilmente come quando invece questo lavoro non ce l’hai”.

Così il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che questa mattina a Taranto ha sottoscritto l’Accordo di collaborazione tra Regione Puglia, Commissario straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto e lo stesso Comune di Taranto. L’accordo, fortemente voluto da Emiliano, servirà ad attuare il progetto Verde Amico con l’obiettivo di qualificare, riqualificare ma soprattutto ricollocare, nell’ambito delle bonifiche e della riqualificazione e ambientalizzazione dell’area di Taranto, i 120 lavoratori provenienti dalla ex Taranto Isola Verde, società in house della Provincia, dichiarata fallita nel luglio 2016.

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 24 Aprile 2017 @ 14:14  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Emiliano lunedì a Taranto per sottoscrizione accordo lavoratori ex Isola Verde

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano sarà a Taranto lunedì 24 aprile alle ore 10.00 per sottoscrivere l’Accordo di collaborazione tra Regione Puglia, Commissario straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto e lo stesso Comune di Taranto.

L’accordo, fortemente voluto dal Presidente Emiliano che ha profuso enormi sforzi per raggiungere l’obiettivo, servirà ad attuare il progetto Verde Amico con l’obiettivo di qualificare, riqualificare ma soprattutto ricollocare, nell’ambito delle bonifiche e della riqualificazione e ambientalizzazione dell’area di Taranto, i 120 lavoratori provenienti dalla ex Taranto Isola Verde, società in house della Provincia, dichiarata fallita nel luglio 2016.

L’incontro per la firma dell’Accordo di collaborazione si terrà presso il Salone degli Specchi del Comune di Taranto (Piazza Municipio 1) e vedrà la partecipazione, oltre che del Presidente Emiliano, del commissario straordinario per gli interventi di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, Vera Corbelli, e del sindaco di Taranto, Ippazio Stefano.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 21 Aprile 2017 @ 11:53  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Emiliano oggi a Conferenza organizzativa UIL Scuola a Castellaneta

 Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, interverrà nel pomeriggio, alle ore 16.00, alla Conferenza di organizzazione di UIL Scuola, “Nelle scuole tra la gente”, in svolgimento presso il Nova Yardinia Resort, a Castellaneta Marina.

I lavori continueranno domani, con la tavola rotonda su “La Scuola come funzione dello Stato” che vede la partecipazione del Segretario generale Uil, Carmelo Barbagallo, del ministro del MIUR, Valeria Fedeli e del segretario generale Uil Scuola, Pino Turi. Modera la giornalista Claudia Voltattorni.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 20 Aprile 2017 @ 12:17  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Emiliano incontra rappresentanti settore ambulanti

  FIVAG CISL, GOIA, COGE MERCATI

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha incontrato oggi i rappresentanti del settore ambulanti FIVAG CISL Puglia Paolo Gonnella, GOIA Puglia Lino De Sario, Coge Mercati Michele Citarella, per un’articolata analisi sull’applicazione della Direttiva Bolkestein in materia di concessioni su aree pubbliche.
Al termine dell’incontro, il presidente Emiliano, verificata la grave crisi che colpisce il settore dell’ambulantato pugliese, auspicato il superamento degli ostacoli che rischiano di ledere, in maniera definitiva il settore, auspica che nelle more della scadenza (dicembre 2018) per l’allineamento delle concessioni comunali su aree pubbliche, i comuni pugliesi che lo abbiano già fatto possano sospendere le procedure già avviate per la riassegnazione dei posteggi sulle stesse aree onde consentire una parità di trattamento agli operatori della categoria rispetto ai Comuni che, in ossequio al decreto Milleproroghe 2016, attendono il 31 dicembre 2018 per avviare le procedure di bando.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 12 Aprile 2017 @ 19:47  » Comunicati S. Stampa Presidente «
"CAPORALATO NO":Emiliano interviene ad evento Flai e Cgil Puglia

 -OGGI A BORGO MEZZANONE-

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano è intervenuto oggi all’iniziativa di Flai e Cgil Puglia “Caporalato No!” a Borgo Mezzanone (Foggia) per rilanciare le azioni contro lo sfruttamento del lavoro in agricoltura e le proposte del sindacato per affrontare i temi dell’accoglienza, dell’intermediazione di lavoro, dei trasporti, ovvero i tre nodi su cui agisce e prolifera l’illegalità nel settore primario della nostra regione.

“Per 21 anni in Puglia si è tollerato l’intollerabile - ha detto Emiliano - Da quando sono diventato Presidente abbiamo cercato di attuare la destrutturazione di questi luoghi, partendo dal gran ghetto, dove vere e proprie associazioni mafiose assoggettavano lavoratori, aziende, intimidivano il sindacato, creavano problemi di ordine pubblico, obbligavano donne a prostituirsi, spacciavano droga, in condizioni igieniche impressionanti. Si costringevano le autorità dello Stato a tollerare, su un’area di proprietà della Regione Puglia, cose illegali. Abbiamo denunciato alla Direzione Distrettuale Antimafia questa condizione insopportabile, abbiamo premuto sul Ministero dell’Interno affinché ci desse la possibilità di effettuare lo sgombero umanitario di quell’area. Dopo che lo sgombero è avvenuto, funestato purtroppo dalla morte di due nostri fratelli che durante la notte hanno perso la vita in circostanze al vaglio della magistratura, abbiamo dato alloggio in strutture pubbliche, una azienda agricola regionale abbandonata ed un immobile comunale, che sono state rivitalizzate dalla presenza di 340 persone. Aiutati dal Comune di San Severo e dal sindaco Francesco Miglio.
La chiusura del gran ghetto, da questo punto di vista, ha significato la riaffermazione dello stato di diritto e quindi va vista come un successo. Questa reazione molto decisa da parte della Regione Puglia è stata sostenuta e accompagnata dalla Cgil. Prima di muoverci abbiamo attuato un enorme lavoro di partecipazione e condivisione con organizzazioni sindacali e associazioni.
Per ciascuna delle 340 persone che stiamo ospitando, in vista della prossima stagione agricola sarà compilata la lista delle competenze e sarà affidata la loro gestione a uffici provinciali del lavoro. Per la prima volta un tentativo autentico a cui dovranno collaborare imprese e forze di polizia per impedire il collocamento illegale e mafioso.
A questa manodopera dovrà essere consentito di accedere alle aziende agricole dove c’è necessità del loro lavoro sotto la protezione delle forze dell’ordine. Ho incontrato il Ministro dell’Interno per ribadire la necessità che siano messi a disposizione i finanziamenti per la realizzazione delle foresterie del lavoro agricolo della Capitanata. Abbiamo intenzione di realizzare luoghi dove almeno durante la stagione agricola sia possibile far dormire le persone in posti civili, igienicamente conformi alla legge e che questi luoghi non diventino oggetto dell’attività di associazioni criminali che tendono all’assoggettamento e all’omertà.
Il Governo, come spesso è accaduto in questi anni, dopo la firma del protocollo sperimentale contro il caporalato, non ha più parlato degli strumenti attuativi. Si è limitato a fare annunci, e non sono seguite azioni. Siamo stati assistiti dal Ministero dell’Interno, dal Prefetto e Questore di Foggia nelle attività di sgombero del gran ghetto ma siamo in attesa che il Ministero metta le somme a disposizione necessarie per le foresterie del lavoro agricolo pugliese e più in generale per il raccordo di queste funzioni.
Il protocollo proposto dalla Cgil è sacrosanto: mettere insieme collocamento, trasporto, ospitalità è necessario. È quella la linea sulla quale ci stiamo muovendo. Ci auguriamo che questo esperimento abbia successo. I tentativi di far fallire il nostro lavoro sono stati tantissimi. È chiaro che qui c’è l’ombra mafiosa che non è solo quella dei capi neri interni al campo, ma parliamo probabilmente di più livelli e di organizzazioni criminali campane e pugliesi che proteggono l’attività dei capi neri all’interno dei ghetti e che assoggettano e costringono le imprese ad ottenere la manodopera attraverso questo tipo di rapporto. Questa catena va spezzata.
La Regione Puglia non ha funzione giudiziaria né legata all’ordine pubblico. Ma di certo non staremo a guardare, con l’aiuto della comunità soprattutto in Capitanata e attraverso la collaborazione tra Governo, Regione e Comune che deve essere molto più intensa.
Mi auguro che la manifestazione di oggi solleciti nuovamente il Governo da questo punto di vista. Non basta fare buone leggi ma bisogna saperle applicare. Il Governo Gentiloni mi auguro sappia arrivare dove in precedenza non sono stati capaci di arrivare”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 12 Aprile 2017 @ 19:45  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Emiliano confza stampa Bif&st 2017: "Bene rendere festival stabile e centrale"

Dichiarazione del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano in occasione della conferenza stampa di presentazione del programma del Bif&st 2017 che si è svolta questa mattina a Roma.

“Questa è una edizione molto importante del Bif&st. Stiamo superando noi stessi, siamo diventati uno dei principali festival del cinema italiano, tra i primi quattro senza dubbio.
Abbiamo l’onore quest’anno di avere la presidenza del Bif&st assegnata a Margarethe von Trotta. Le dò il benvenuto e davvero l’abbraccio a nome di tutti i pugliesi. Conserveremo la presidenza onoraria di un uomo straordinario come Ettore Scola che rimane vivo in mezzo a noi.
E soprattutto mi corre l’obbligo di ringraziare Felice Laudadio e i suoi collaboratori per questi successi che si susseguono e che hanno anche indotto il Presidente della Repubblica a dare alla manifestazione il suo altissimo patronato.
Io penso di poter dire, senza esagerare, di essere molto orgoglioso di tutto questo e di aver fatto bene a puntare ancora una volta sul Bif&st un paio di anni fa quando rendemmo questa manifestazione ancora più stabile e centrale nella nostra programmazione culturale.
Dunque buon lavoro a tutti e appuntamento a Bari dal 22 al 29 aprile. Vi aspetto tutti, spero in migliori condizioni di salute”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 12 Aprile 2017 @ 13:19  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Asl Fg. Piemontese e Ruscitti su Vieste: "Non lasceremo territorio sguarnito"

Il Punto di Primo Intervento di Vieste non è in discussione. E questa estate, dal 1 giugno al 30 settembre, con la possibilità di anticipare al 15 maggio, sarà aggiunta una seconda ambulanza medicalizzata, in modo da potenziare il servizio che già è dotato di postazione medicalizzata fissa H24 e di elisoccorso.

È quanto stabilito questa mattina nel corso di un incontro tenutosi nel comune garganico. Alla riunione, voluta dal presidente Michele Emiliano, hanno preso parte l'assessore regionale al Bilancio Raffaele Piemontese, il Direttore del Dipartimento di Promozione della Salute della Regione Puglia Giancarlo Ruscitti, il Dirigente della Sezione Strategie del Governo dell’Offerta dei servizi per la Salute Giovanni Campobasso, il Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla e i sindaci dei comuni di Vieste Giuseppe Nobiletti, Vico del Gargano Michele Sementino e Peschici Franco Tavaglione.

“La Regione – ha commentato Ruscitti – ha congelato per tutto il 2017 il nuovo piano della Rete dell’Emergenza-Urgenza e quindi si manterrà l’organizzazione attuale su impulso della Giunta regionale che sta lavorando alla costituzione del Dipartimento Emergenza urgenza. In pratica, la trasformazione dei PPI (Punti di Primo Intervento) in PPIT (Punti di Primo Intervento Territoriale), con il trasferimento delle competenze al 118, è stata, dunque, rinviata su tutto il territorio regionale”.

 

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 11 Aprile 2017 @ 14:54  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Domani a Roma conferenza stampa presentazione programma Bif&st 2017

L’assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia Loredana Capone parteciperà domani, mercoledì 12 aprile alle ore 11.30 a Roma presso la Casa del Cinema, alla conferenza stampa di presentazione del programma del Bif&st 2017.

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano parteciperà con un contributo video.

All’incontro con i giornalisti parteciperanno anche Gaetano Blandini direttore generale SIAE, Gabriele Eminente direttore generale Medici Senza Frontiere Italia, Giuseppe Vacca presidente Fondazione Gramsci e Felice Laudadio direttore Bif&st.

Ad introdurre i lavori, Maurizio Sciarra presidente Fondazione Apulia Film Commission

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 11 Aprile 2017 @ 14:16  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Portale salute Puglia. Emiliano Ruscitti: "Tra i primi in Italia per FSE "

“Sono particolarmente lieto di annunciare una cosa bella in cui non ho avuto nessun coinvolgimento diretto se non di accompagnarla nella fase finale. Certamente il portale della salute che presentiamo oggi racconta una Puglia innovativa con una sanità sempre più digitalizzata, rappresenta una Puglia che compie un grande salto dal punto di vista gestionale. Per i pugliesi invece il Portale rappresenta un’opportunità preziosa”.

Così il direttore del Dipartimento della Politiche della Salute e benessere sociale della Regione Puglia Giancarlo Ruscitti che questa mattina, insieme con il direttore generale di Innovapuglia, Francesco Surico, con il dirigente della Sezione Risorse strumentali e tecnologiche della Regione Puglia, Vito Bavaro e con il commissario dell’Aress Giovanni Gorgoni, ha presentato i nuovi servizi online del Portale Salute. Un unico portale del Servizio Sanitario regionale pugliese, tra le prime esperienze nel panorama nazionale, dedicato alla salute e al benessere dei cittadini ma soprattutto alla semplificazione della vita sanitaria di ciascuno di noi.

“Il portale – ha proseguito Ruscitti - si inserisce nel percorso di innovazione della comunicazione tecnologica che la Regione Puglia ha intrapreso negli ultimi anni. Prossimamente agganceremo al portale tutto ciò che oggi viene prodotto in termini di analisi, di consulenze specialistiche e di immagini in modo tale che alla fine il cittadino pugliese, tramite l’accesso al Fascicolo Sanitario Elettronico, avrà una sua cartella clinica virtuale che ciascuno porterà con sè in modo immateriale con tutte le proprie informazioni”.

Ruscitti ha anche ricordato che “questo non è un portale solo per le acuzie, è fondamentalmente un portale per le criticità”.

“Un portale utile – ha spiegato il Direttore - per coloro che hanno patologie croniche che vengono sottoposti a controlli frequenti e monitorizzati. Attraverso il portale potranno seguire l’andamento della propria patologia. Dai dati statistici la nostra regione sta invecchiando in modo molto rapido. Poter utilizzare uno strumento potente come questo per poter verificare la propria salute diventa una grandissima opportunità, per coloro che sono distanti dal punto di vista logistico dai centri di riferimento, di avere in tempo reale una relazione con il proprio dato o con chi ci sta seguendo. Con il portale della salute la Puglia compie un grande salto dal punto di vista gestionale”.

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha detto che “il Portale della Salute è una cosa bella e importante perché la nostra regione in questo caso dimostra che possiamo non essere gli ultimi, ma anzi possiamo essere tra i primi a livello nazionale ad attuare quelle politiche di formazione, condivisione e partecipazione che vengono raccomandate da sempre sia a livello italiano che europeo”.

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 10 Aprile 2017 @ 15:42  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Portale della salute. Lunedì 10 aprile confza stampa con Ruscitti

 Il nuovo portale della salute www.salute.puglia.it della Regione Puglia, già on line e con nuove funzionalità sempre più vicine ai bisogni dei cittadini, sarà illustrato, nel corso di una conferenza stampa, dal direttore del Dipartimento Politiche della salute e benessere sociale della Regione Puglia Giancarlo Ruscitti. All’incontro con i giornalisti, che si svolgerà alle ore 11.00 presso la sala A (piano terra) della sede della Regione Puglia in via Gentile 52/Bari, parteciperanno anche Gennaro Ranieri, amministratore unico di Innovapuglia e Vito Bavaro, Direttore Sezione Risorse strumentali e tecnologiche della Regione Puglia. 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 07 Aprile 2017 @ 14:55  » Comunicati S. Stampa Presidente «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)