Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)
Negro risponde a Perrone: "Risonanza magnetica funziona regolarmente"

 

“La risonanza magnetica dell’Asl di Lecce funziona regolarmente ed ha funzionato anche nel pomeriggio di ieri”.

L’assessore regionale al Welfare Salvatore Negro replica così al sindaco di Lecce Paolo Perrone sulla presunta rottura della risonanza magnetica in dotazione alla Cittadella della salute di Lecce.

“A questo aggiungo che è stata acquistata una nuova Risonanza di ultima generazione che presto sarà funzionante presso il poliambulatorio di Lecce. Infatti la Regione, nel piano di intervento previsto con i fondi FESR 2014/2020 ha predisposto un piano per l'ammodernamento delle grandi macchine che operano nel poliambulatorio di Lecce- Cittadella della salute ”.

“L’Asl utilizzando una gara CONSIP ha così prenotato l'acquisto di una macchina RMN di ultima generazione da 1,5 Tesla, in sostituzione di quelle al momento presente che ha un campo da 0,5. Tuttavia per poter istallare questa grande macchina è però necessario fare una serie di interventi edilizi sull’edificio ospitante la cui esecuzione è prevista entro la prossima estate. Allo stato attuale, la macchina di RMN funziona regolarmente e garantisce esami per tutto il corpo (total body) sia senza che con mezzo di contrasto. Non ci sono stati blocchi macchina in queste settimane o mesi. La strumentazione è in funzione anche nelle giornate di sabato. Considerata quindi la mole della strumentazione RMN e la particolare fragilità della stessa, non vi è nessuna strumentazione depositata nel poliambulatorio o in stanza della ASL e il prezzo che verrà pagato sarà quello previsto dalla procedura di gara fermo al 2016”.

 

Condividi via email  Visualizza in formato pdf Condividi su facebook Condividi su Twitter
Data: Ven, 12 Maggio 2017 @ 09:07
Categoria: Comunicati S. Stampa Giunta
Scritto da: