Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)
Ex Galateo, Capone: organizzeremo consultazione pubblica per recupero

“Per l’ex Galateo oggi l’urgenza è il recupero. Approfitteremo della ristrutturazione del parco, che intendiamo offrire a cittadini e turisti, per una grande consultazione. Sarà un recupero partecipato”. A comunicarlo è l’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone che spiega: “La Regione Puglia sta elaborando un programma di animazione territoriale finalizzato ad incontrare tutti i cittadini per capire come risponderebbero alla domanda ‘Quale futuro per il Galateo?’”.

“Con questo immobile che è di proprietà di Puglia Valore Immobiliare, la società di cartolarizzazione della Regione Puglia, abbiamo un problema rilevante: il degrado. Se non interverremo tempestivamente – sottolinea l’assessore – non solo l’immobile si rovinerà ulteriormente perdendo valore, ma potrebbe diventare pericoloso per i cittadini. Il restauro di un edificio così importante come il Galateo è estremamente oneroso per le casse pubbliche, qualunque sia la sua destinazione.

Non a caso la Regione Puglia lo sta presentando insieme con altri immobili di sua proprietà a Mipim 2017, il salone di Cannes dedicato all’immobiliare, proprio per sondare l’interesse di investitori privati. Dopo di che – rimarca – se ci saranno proposte interessanti da parte di privati o di soggetti istituzionali sul complesso immobiliare, escluso il parco che sarà pubblico, saranno adeguatamente vagliate Se saranno valide, la Regione nell’ambito delle sue possibilità cercherà di trovare delle soluzioni. In ogni caso, sarà un recupero del Galateo condiviso con tutti coloro che abitano la città e che da tempo, ormai, ci chiedono di prendercene cura”. Il calendario degli appuntamenti con i cittadini è in fase di elaborazione. Gli appuntamenti partiranno a fine marzo e dureranno per circa tre mesi. Riguarderanno sia l’edificio che il parco, quest’ultimo oggetto a sua volta di un progetto di restauro a carico della Regione Puglia. I dettagli saranno forniti in seguito da Puglia Promozione incaricata di organizzare gli eventi.

Condividi via email  Visualizza in formato pdf Condividi su facebook Condividi su Twitter
Data: Mer, 15 Marzo 2017 @ 15:18
Categoria: Comunicati S. Stampa Giunta
Scritto da: